Giovedì, 09 Novembre 2017 17:32

Accordo Trenitalia e MSC Crociere, una partnership all'insegna dell'intermodalità

Scritto da

Il 6 novembre 2017 è stato  firmato a Napoli a bordo della Msc Meraviglia un accordo  strategico tra le due Compagnie con l’ obiettivo di contribuire allo sviluppo del settore turistico, agevolando il trasferimento dei crocieristi verso i porti di imbarco e sbarco con soluzioni ad hoc,  per un’esperienza di viaggio  integrata, sostenibile,  un ulteriore passo per rendere  il  viaggio sempre più confortevole a turisti e viaggiatori. 

La capillarità e la frequenza delle Frecce (Frecciarossa, Frecciargento e Frecciabianca), degli InterCity e delle corse regionali di Trenitalia, insieme all’offerta internazionale dei Thello, si coniuga perfettamente con le esigenze dei crocieristi di avere un collegamento comodo e sicuro con il proprio porto di imbarco , a Genova, Venezia e Civitavecchia. 

Sono ben 86 le Frecce da/per Venezia per/da le principali città italiane, insieme a quattro servizi InterCity, due InteCity Notte e due Thello, cui si aggiungono fino a 406 corse regionali Trenitalia. A Genova fermano e ripartono quotidianamente 14 Frecce, 28 InterCity, quattro InterCity Notte e 6 Thello, oltre a 268 regionali (giorno feriale). In arrivo e partenza da Civitavecchia 10 Frecciabianca, sei InterCity e due InterCity Notte, e 72 servizi regionali. 

Tutte le novità della partnership sono state illustrate  da Leonardo Massa, Country Manager Italia MSC Crociere, e Alessandra Bucci, Responsabile Commerciale Divisione Passeggeri Long Haul Trenitalia. 

“Il viaggio “door to door” si trasformerà  in un’esperienza unica ed esclusiva, pensata per godere appieno di ogni momento della vacanza, dal primo all’ultimo istante. L’idea di aggiungere alla crociera il viaggio a bordo dei servizi a lunga percorrenza di Trenitalia conferma la sensibilità e l’attenzione di Msc Crociere verso i propri clienti che grazie a questa iniziativa, potranno raggiungere comodamente i porti d’imbarco da moltissime località italiane. Con l’accordo fra Trenitalia e Msc Crociere, viene presentato un concetto che consente di vivere ogni attimo della vacanza in modo ancora più rilassato, confortevole e conveniente”, ha affermato Leonardo Massa, Country Manager Italia Msc Crociere. “Msc Crociere vive uno dei momenti più entusiasmanti della propria storia. A pochi mesi dal battesimo di Msc Meraviglia e in attesa dell’arrivo di altre 10 nuove unità con cui proseguire la crescita ampliando l’offerta in tutti i mari del mondo e intendiamo fare ancora di più, impegnandoci a garantire a chi sceglie un crociera Msc il massimo del comfort già prima di raggiungere il porto e la nave e per questo abbiamo scelto un altro partner strategico firmando oggi quest’importate accordo” ha concluso Massa. . 

"Questa partnership è un pilastro importantissimo del nostro piano industriale". ha aggiunto Alessandra Bucci. Da martedì 7 novembre infatti, contattando via telefono le agenzie di viaggio convenzionate con Trenitalia e Msc, i viaggiatori  possono acquistare un unico biglietto combinato treno-nave a tariffa agevolata. Da gennaio l'acquisto potrà essere effettuato sulle piattaforme web della Compagnia di navigazione. L'accordo treno-nave riguarda al momento i porti di Civitavecchia e Genova, e a breve Venezia".

                                     

Correlati

Cerca nel sito

300X300.jpg

Opinioni

Non solo coaching: Siamo pronti ad affrontare lo tsunami digitale?

Siamo nel pieno delle sfide del mondo 4.0, una rivoluzione non solo industriale, ma anche personale e professionale.

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

La Magia del Coaching e l’Expecto Patronum!

Facendo seguito ad una serie di considerazioni lette sulle riviste, fatte da alcuni personaggi del mondo dello spettacolo, indicative di tanta confusione sul contesto del coaching, colgo questa occasione come...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077