Sabato, 20 Aprile 2019 17:55

Presentato da Trenitalia il travel book Wellness

Scritto da

Dedicato alle più belle località termali italiane a portata di mano 

Il 18 aprile 2019 a presentare a Roma il travel book Wellness c’erano Tiziano Onesti, Presidente di Trenitalia; Maria Annunziata Giaconia, Direttore Divisione Passeggeri Regionale Trenitalia; Serafino Lo Piano, Responsabile Sales Long Haul Trenitalia; Daniela Porro, Direttore del Museo Nazionale Romano; Costanzo Jannotti Pecci, Presidente di Federterme.

Un   travel book che dà informazioni e curiosità su 21 stazioni termali da raggiungere in treno regione per regione con oltre 800 collegamenti al giorno, un servizio in grado di rispondere alle esigenze delle persone che utilizzano i treni regionali che si accompagna a quello messo in campo con gli oltre 380 collegamenti quotidiani della Lunga Percorrenza (Frecciarossa, Frecciargento, Frecciabianca e Intercity) e dei Freccialink, il servizio intermodale di Trenitalia che amplia il network delle Frecce con servizi dedicati realizzati con autobus moderni e confortevoli.

Il progetto editoriale intende promuovere l’utilizzo del trasporto regionale come ulteriore volàno dell’esperienza turistica di cittadini italiani e stranieri nei luoghi più incantevoli e caratteristici del Belpaese.

I formati sfogliabili Wellness e degli altri travel book Trenitalia: Siti Unesco, Grandi Giardini Italiani, Borghi, Mare, Neve&Parchi - sono disponibili nella sezione dedicata di trenitalia.com

 Il Gruppo FS Trenitalia, attraverso varie iniziative  coinvolgerà più di 6500 punti vendita in Itlia e all'estero perchè è  proprio dai mercati esteri che si registra un incremento costante dei volumi di vendita, con 8 mln di turisti stranieri che nel 2018 hanno visitato il nostro Paese utilizzando il treno, in crescita del 19% rispetto al 2017 e già del 22% sul primo trimestre del 2019. Trenitalia.com è attualmente il 1° sito turistico in Italia, con 182 mln di visite l’anno, mentre l’app ha registrato 3 milioni  di download

Trenitalia inoltre è sempre più impegnati nel promuovere una mobilità sostenibile e integrata, a vantaggio dei pendolari. Questa missione trova conferma nel prossimo arrivo dei nuovi treni regionali Rock e Pop, i cui primi esemplari inizieranno a circolare a partire dalla fine di questa primavera. Frutto di un investimento economico complessivo di circa sei miliardi di euro per oltre 600 treni, i Rock e Pop contribuiranno a garantire, entro cinque anni, il rinnovo dell’80% della flotta regionale di Trenitalia.

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Cannes Classic 72. Moulin rouge, Toulouse Lautrec secondo John Huston

CANNES - E’ un film del 1953, da non confondere con l’omonimo girato nel 2001 dall’australiano  Baz Luhrmann.  E’ la vita di Toulouse-Lautrec, il pittore francese che una caduta da...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Greta Thunberg, non è impossibile coniugare economia ed ecologia

Greta Thunberg, qualità personali a parte, è l’esempio massimo della coscientizzazione che può sviluppare una buona istruzione, tale da renderla anche capace di comunicare un suo disagio che, non a...

Fabio Massimo Tombolini - avatar Fabio Massimo Tombolini

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]