Lunedì, 29 Agosto 2011 15:39

Miss Italia. Squalificata per le foto hot

Scritto da

MONTECATINI - Raffaella Modugno è stata in gara per la prefinale al concorso nazionale che a settembre decreterà come ogni anno il titolo di miss più bella d’Italia, nel corso della finalissima nazionale di Salsomaggiore Terme. Nei giorni scorsi intorno a lei c’è stata bufera per l’apparizione sul web di foto in nudo artistico. 

Ariano, la sua città, sogna un  grande successo. Niente da fare. Dopo Alice Bellotto e' toccato a Raffaella Modugno, Miss Curve d'Italia Elena Miro' Lazio 2011, a essere esclusa dal Concorso di Miss Italia per le foto hot apparse su internet. L'ufficio legale di Miss Italia e la patron Patrizia Mirigliani hanno preso questa decisione dopo aver esaminato, in seguito a numerose segnalazioni, un album di fotografie in rete "con pose di nudo e altre di seminudita' a forte enfatizzazione dell'elemento provocante". L'esclusione fa riferimento all'art. 8 del regolamento del Concorso secondo il quale le concorrenti "non devono essere mai state ritratte in pose di nudo, o comunque sconvenienti". La ragazza, che ha perso il titolo vinto per la qualificazione in Prefinale, non viene sostituita .A presentare Miss Italia ancora una volta Fabrizio Frizzi. La curiosità di quest’anno è rappresentata dal numero delle mamme in gara, mai così alto negli ultimi anni.

Correlati

Cerca nel sito

300X300-MICHELANGELO - artemagazine.jpg

LAB.jpg

ITC.jpg

Opinioni

La guerra infuria: il virus occupa Disneyland, il festival di Cannes, la sala Ne…

La guerra infuria: il virus occupa Disneyland, il festival di Cannes, la sala Nervi in Vaticano

Il Covis19 si sta impossessando di tutto, in tutto il mondo. Disneyland, tempio del divertimento, chiuso da tempo per evitare assembramenti, è diventato un “centro covid”, dove al posto dei...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Ricerca. Le cellule cancerose vanno in letargo per sfuggire alla chemioterapia

Ricerca. Le cellule cancerose vanno in letargo per sfuggire alla chemioterapia

Le cellule cancerose sarebbero in grado di proteggersi in una sorta di letergo, quando sono minacciati dal trattamento chemioterapico. E' quanto emerso in una ricerca apparsa sulla rivista scientifica Cell. 

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]