Martedì, 14 Febbraio 2012 19:23

Iris Mediaset. “Il dottor Zivago”, mercoledì in prima serata. Trailer

Scritto da

ROMA - Dopo la seconda guerra mondiale Boris Pasternak, poeta e scrittore russo, classe 1890,  mise mano al suo primo e unico romanzo “Il dottor Živago”. 

L'Unione degli Scrittori che non poteva pemettersi, ai tempi del regime comunista,  la pubblicazione di un libro che raccontava i lati più oscuri della Rivoluzione d'ottobre, lo rifiutò e  l’opera fu bandita dal governo.  L'autore subì persecuzioni che lo costrinsero alla povertà e all'isolamento. Nel 1957 “ Il dottor  Zivago” venne pubblicato per la prima volta in Italia, tra molte difficoltà, dalla casa editrice Feltrinelli e si diffuse in occidente diventando simbolo e testimonianza della realtà sovietica.
Nel 1958, “Il dottor Živago” fu candidato al  Nobel per la letteratura. Il regolamento dell'Accademia Svedese, ente designato a scegliere il vincitore del Premio Nobel, prevede che per ottenere l’onorificenza , l'opera debba essere stata pubblicata nella lingua materna dell'autore, requisito che “Il dottor Živago” ovviamente non aveva. Ma, a pochi giorni dall’assegnazione, un gruppo di agenti della Cia e dell'intelligence britannica riuscì ad intercettare la presenza di un manoscritto in lingua russa a bordo di un aereo in volo verso Malta, lo obbligarono  a deviare ed entrarono in possesso del manoscritto che fu precipitosamente pubblicato su carta  e tecniche tipografiche  dell’Unione Sovietica. Con questo stratagemma il capolavoro di Pasternack ebbe la più grande onorificenza letteraria d’occidente.


Il dottor Živago  diventò un film nel 1965 diretto da David Lean. Fu presentato in concorso al  diciannovesimo festival di Cannes  e vinse cinque Golden Globe e cinque Oscar, celebre quello per la musica, il "Tema di Lara", che vendette centinaia di migliaia di copie, anche se David Lean rimase deluso per non avere ricevuto l'Oscar alla regia.
La storia racconta di Yuri Andrèevic Zivago,  medico che  a Mosca ha modo di constatare la brutalità delle repressioni dell'esercito contro la popolazione che invoca miglior vita.  Yuri  a Mosca  conosce Lara e ne perde le tracce. Dopo essersi sposato  e aver avuto un figlio, allo scoppio della prima guerra mondiale  parte per il fronte come medico e ritrova casualmente Lara in qualità di infermiera. Lei lo informa di essersi sposata,  ma suo marito si è arruolato e da quel momento non lo ha più visto. Durante il terzo anno di guerra  proseguono le diserzioni nell’esercito e le insurrezioni nelle città sino a divenire rivoluzione, mentre Yuri e Lara sono ormai innamorati…
Il film risulta essere fedele al romanzo dal quale è tratto. Il dottor Zivago è la proposta cinematografica di qualità di Iris per la prima serata di mercoledì 15 febbraio 2012.

Il dottor Zivago
Titolo originale:
Doctor Zhivago
Nazione:
Usa
Anno:
1965
Genere:
Drammatico/Romantico
Durata:
192'
Regia:
David Lean
Sito ufficiale:
HYPERLINK "http://filmup.leonardo.it/sc_ildottorzivago.htm" \l "#####" \t "link"

Cast:
Omar Sharif, Julie Christie, Geraldine Chaplin, Rod Steiger, Tom Courtenay, Alec Guinness
Produzione:
Carlo Ponti, David Lean
Distribuzione:  HYPERLINK "http://filmup.leonardo.it/distribuzione/index.htm" \t "_blank" MGM
Data di uscita:
1965 (cinema)


Il dottor Zivago - Trailer

Bruna Alasia

Giornalista e scrittrice

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

L’artista dei musei

Enrico Meneghelli, The Picture Gallery in the Old Museum, 1879 (Museum of Fine Arts, Boston)  Nato nel 1853, italiano d’origine, Enrico Meneghelli emigrò negli Stati Uniti facendo di Boston e New...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

Farmaceutica. La filosofia “Lean transformation” è realtà

ITC Farma investe 5 milioni per una produzione di qualità   L’azienda farmaceutica pontina, leader a livello nazionale nel contract manufacturing, ha deciso di investire nel corso del 2020, altri 5...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]