Domenica, 18 Marzo 2012 13:19

Whitney Houston. La figlia cancella il cognome paterno

Scritto da

NEW YORK - Bobbi Kristina Brown, figlia di Whitney Houston,  ha intenzione di sbarazzarsi del cognome del padre Bobby e di chiamarsi semplicemente Kristina Houston.

Bobby Brown, unica erede della fortuna della madre morta lo scorso 11 febbraio, aveva già intenzione di cambiare cognome subito dopo la separazione dei genitori sei anni fa. Allora fu la madre a impedirle di mettere in atto questa volontà. La giovane, ricoverata per stress il giorno dopo il funerale della madre, era molto contrariata dal comportamento del padre che ha  abbandonato la cerimonia funebre dopo un disaccordo sull'assegnazione del posto in chiesa.

Nel suo testamento stipulato nel 2000, quando ancora era sposata con Brown, Whitney Houston ha lasciato tutto alla figlia. Bobbi Kristina che riceverà una parte del denaro al compimento del 21esimo anno, un'altra parte a 25 anni ed il resto quando avrà 30 anni. Houston e Brown si erano sposati nel 1992 e la figlia era nata  l'anno successivo. La coppia ha avuto grandi conflitti, anche a causa della dipendenza dalla droga e ha divorziato nel 2007 dopo 14 anni di matrimonio

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Juno, l’elefante col cancro curato con l’elettrochemioterapia

Luigi Aurisicchio, presidente di Vitares, ci racconta un’esperienza veramente particolare. Nel 2017 ha partecipato a una spedizione scientifica in California, allo zoo di El Paso, con lo scopo di curare...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

A Bari nasce il CRM, Centro Regionale del mare, l’eccellenza dei nuovi laborator…

Lunedì 7 ottobre l’inaugurazione alla presenza delle cariche istituzionali della Regione e della Città  

BARI -  

 L’Arpa, Agenzia Regionale per la Prevenzione e la Protezione Ambientale di Bari, si pone...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]