Martedì, 20 Marzo 2012 16:58

Hugh Grant. “Imbecilli tra i mantenuti, pochi soldi a mia figlia”

Scritto da

LONDRA -  Hugh Grant per la prima volta parla della figlia Tabitha, avuta dopo una relazione lampo con l’attrice Tinglan Hong. 

L’attore confessa al quotidiano The Guardian .“Mi dicevano: non dirlo a nessuno, ma il primo periodo con un neonato è così eccitante. Ho pensato: bene, blefferò un po’-. Ma ho dovuto bleffare ben poco. È fantastica. Mi ha cambiato la vita? Non ne sono sicuro, non ancora, non in modo massiccio. Ma sono entusiasta di averla avuta. C’è probabilmente del vero che una delle nostre funzioni sul pianeta è riprodurci  mi sento più realizzato. Ieri ho portato mia figlia a trovare mio padre, e tutte le infermiere facevano le moine. E ho sentito, come dire, orgoglio”.

L’attora  ha avuto un passato sentimentale  disordinato e continue relazioni, sempre brevissime, come quella con l’attrice cinese Tinglang Hong, madre di sua figlia, con cui è rimasta solo un’ottima amicizia. Hugh Grant ha detto di stimarla e di considerarla una donna coraggiosa, che educherà la loro Tabitha nel modo migliore. Una sola regola l’attore chiede di imporre alla bambina: pochi soldi in mano. “Non vedo altro che imbecilli tra i miei amici mantenuti” ha concluso Hugh Grant.

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Venezia 2019. Un libro su “I Cannibali”, un premio e un buon bicchiere di vino

Le donne del vino, UNIROMA3 e il Centro Studi di Psicologia dell'Arte e Psicoterapie Espressive per il Premio Gregorio Napoli 

Paola Dei -  Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI - avatar Paola Dei - Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI

Venezia 76. Pre-apertura con Ecstasy e il primo nudo integrale

VENEZIA - Correva l’anno 1932, il cinema si stava affermando alla grande, le platee si allargavano a vista, ma non era tutto rose e fiori. Non mancavano i problemi: gli...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]