Domenica, 27 Novembre 2016 13:45

Taste of Excellence. GianMarco Tognazzi, cinema e vino, binomio perfetto. VIDEO Featured

Scritto da
Rate this item
(2 votes)

La Tognazza, passione e dedizione, frutto della filosofia di papà Ugo

ROMA - GianMarco Tognazzi presenta a Taste of Excellence il suo brand vinicolo, La Tognazza, frutto di un intreccio unico  dove cinema, tradizione, memoria e cultura s’intrecciano inequivocabilmente dando vita ad una vera e propria passione per la cultura del vino. Non manca la presentazione ironica della linea Supercazzola:  “Tapioco”, “Come se fosse” e “Antani” termini che riportano alla memoria la grande commedia all’italiana e che furono coniati proprio davanti a quello stesso vino da Benvenuti, De Bernardi, Monicelli e Ugo Tognazzi. La Tognana, la cui prima vinificazione risale al 1969 presenta  anche un vino della gamma top, il 69,  che ricorda appunto l’anno della prima vinificazione. Si tratta di un vino complesso, come spiega GianMarco Tognazzi: un mix  di grechetto, chardonnay e malvasia con un primo passaggio in barrique per 10 mesi. Un vino che promette davvero molto bene. 

IL VIDEO

Read 848 times Last modified on Domenica, 27 Novembre 2016 13:45
Alessandro Ambrosin

direttore responsabile

www.dazebaonews.it

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300X300.jpg

Opinioni

Non solo coaching: Siamo pronti ad affrontare lo tsunami digitale?

Siamo nel pieno delle sfide del mondo 4.0, una rivoluzione non solo industriale, ma anche personale e professionale.

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

La Magia del Coaching e l’Expecto Patronum!

Facendo seguito ad una serie di considerazioni lette sulle riviste, fatte da alcuni personaggi del mondo dello spettacolo, indicative di tanta confusione sul contesto del coaching, colgo questa occasione come...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077