Giovedì, 08 Marzo 2018 08:55

8 marzo

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

Oggi è la mia festa

un fiocco rosa

è il mio vessillo.

Da piccola usa ai costumi

d’una gerarchica condotta

usavo i giochi 

per diventare grande.

Le bambole e le culle 

insegnavano...

nella finta pantomima

l’essere donna

madre e figlia.

Questo giorno riscatta

la dedizione silenziosa

di tutte le donne

che amano la vita.

Orgogliose e femminili

donano grazia, dolcezza.

Il loro sesso le pervade

d’un fascino antico

fecondo come la terra.

Oggi le vedi ragazze

per la via vanno da sole.

A frotte, nelle piazze

gridano forte la loro

conquistata...libertà.

Mirella Narducci

Last modified on Giovedì, 08 Marzo 2018 08:57

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

labo.jpg

Cerca nel sito

300x300.gif

300x300_canaletto_2.jpg

 

 

300x300.gif

Opinioni

Un’ora d’aria, anzi di Musica. Il lavoro dei grandi compositori entra in carcere…

Il Coro Gesualdo a Rebibbia: “l’uomo non nasce “stonato” va semplicemente “ri-accordato”, affrancato e confortato” Sono le ore dieci e trenta di un venerdì qualsiasi e alla Casa di Reclusione di...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

Non solo coaching: siamo ciò che impariamo?

Durante il percorso della vita accumuliamo esperienze, che vanno a riempire le pagine della nostra conoscenza. Fin dalla nascita, ma anche nel grembo materno, inizia il nostro percorso, che ci...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077