Lunedì, 02 Luglio 2018 12:07

Lunghe notti

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

Passato è il tempo

il cuore vecchio soldato

mostra ferite e medaglie.

Storie sofferte 

solchi profondi

segnano il passato.

Non basta fuggire

dalle follie, dai fantasmi.

Incubi randagi nelle notti

al tramonto scendono inquieti

compagni dei sogni.

Il tuo cuore ogni istante

si ferma e il battito lieve

affoga nel buio.

Tutto è silenzio... 

un'ombra sfuma sui muri

ricorda un amore, tu dormi.

E più solo non sei.

Mirella   Narducci

Last modified on Lunedì, 02 Luglio 2018 12:13

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

labo.jpg

Cerca nel sito

IMG_4883.jpg

Opinioni

Amos Oz. In memoria

Esiste un luogo della parola che ha a che fare con la profezia: quel potere onirico che la scrittura sprigiona quando diviene impronta della storia e, al tempo stesso, visione...

Letizia Ghidini - avatar Letizia Ghidini

Rizzoli. “Le mie risposte alle grandi domande” di Stephen Hawking. Recensione

“Le mie risposte alle grandi domande” di Stephen Hawking edito da Rizzoli (pagg. 199 euro 17,00) e uscito pochi mesi dopo la sua morte, avvenuta il 14 marzo scorso, con...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077