Mercoledì, 24 Aprile 2019 13:18

Donna alla finestra

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

Contro la sottile

lastra di vetro

si pigiavano

dolorosamente

i suoi pensieri.

Dalla finestra

si mostrava ai suoi occhi

un passato che una volta

le era stato vicino

ed ora le sembrava

impossibile essere diverso.

Il tempo era trascorso

non se n’era accorta

continuava a vedere

gli stessi panorami.

Incantata del passato

scorrevano per lei

scenari arrotolati

di molte vite diverse

e una tenerezza

le colmò il cuore.

Il significato delle visioni

germogliava dalla fessura

di una distrazione

da un balenio della mente.

Aveva già vissuto quella vita

e le parole le apparivano

impigliate nelle orme

di parole già dette.

Il passato e il presente

si ripetevano come piccole onde.

Il cielo s’era fatto scuro

i pensieri erano ombre

che attraversavano il cielo.

La tendina ricamata calò sul vetro

la finestra si chiuse… un colpo secco

come a voler dimenticare.

Mirella Narducci

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Più volte, nel corso della storia, l’umanità ha temuto per la propria sopravvivenza. Il grido “E’ la fine del mondo” è risuonato ogni volta che eventi inspiegabili hanno sorpreso i...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Coronavirus. ArpaLazio e L’Università di Tor Vergata sperimentano un metodo d…

Coronavirus. ArpaLazio e L’Università di Tor Vergata sperimentano un metodo di prova per valutare l’efficacia delle mascherine chirurgiche

Dai laboratori la sperimentazione di un metodo di prova per valutare in maniera fisica l’efficacia e contrastare l’emergenza 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]