ROMA - L’informazione è un bene pubblico a rischio nel nostro Paese. La vicenda “P4”, col suo portato di trame affaristiche e paramassoniche, non è che l’ultimo colpo alla credibilità di un sistema stressato da stati di crisi senza progetti, dai molteplici conflitti di interesse, da un mercato asfittico e strozzato dai monopoli, dall’assalto di imprenditori improvvisati e senza strategie o con obiettivi inconfessabili,  penalizzato dal tragico ritardo sull’innovazione e dalla mancanza di ricerca e investimenti su nuovi prodotti, flagellato, infine, dall’invadenza della politica.

Published in Società

ROMA - La Fnsi, d’intesa con le Associazioni di stampa, torna a chiedere un tavolo di confronto triangolare, in sede di Governo, per un piano straordinario di recupero del precariato giornalistico e per la messa a punto, anche legislativa, di un quadro regolatore per le garanzie di autonomie e di libertà e di giusto compenso ai freelance.

Published in Società

BERGAMO - "Il mondo dell'editoria è malato, ma può guarire se riuscirà ad affrontare le sfide dei nuovi media, grazie anche ad una nuova alleanza tra imprenditori e giornalisti".

Published in Società

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

Libri. “Note a margine”, una porta schiusa sulla scuola

Libri. “Note a margine”, una porta schiusa sulla scuola

Note a margine non è un romanzo, né una semplice raccolta di racconti. Non è un testo soltanto narrativo o espressivo, informativo o descrittivo.

Anna Trattelli - avatar Anna Trattelli

Takis ed Evvivax, insieme per sviluppare un vaccino contro il Coronavirus

Takis ed Evvivax, insieme per sviluppare  un vaccino contro il Coronavirus

Takis ed Evvivax, due aziende di Biotecnologie presenti nel parco scientifico di Castel Romano, Roma hanno annunciato il loro impegno per lo sviluppo di vaccini innovativi contro il 2019-nCoV, il...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]