“Michelangelo Infinito” ha avuto una entusiastica accoglienza del pubblico cinematografico, che ha dimostrato di apprezzare questo ritratto inedito, avvincente e di forte impatto emotivo e visivo dell'uomo e dell'artista Michelangelo, genio indiscusso dell'arte universale, interpretato da Enrico Lo Verso.

Oltre 100.000 spettatori per un incasso pari a 734.000€.  Questi i numeri di Michelangelo - infinito, l'opera prima di Emanuele Imbucci prodotta da Sky con Magnitudo Film, in collaborazione con i Musei Vaticani e Vatican Media, con Enrico Lo Verso e Ivano Marescotti, uscita nei cinema italiani lo scorso 27 settembre. Sulla scia di questo successo e per il grande interesse suscitato, a grande richiesta il film torna nelle sale per altri due giorni, il 19 e il 20 novembre, sempre distribuito da Lucky Red.

 Delle decine di documentari usciti nel 2018, Michelangelo - Infinito ha ottenuto uno dei migliori risultati in assoluto, classificandosi come il documentario più visto in sala e migliore incasso dell’anno, secondo solo a Caravaggio – L’anima e il sangue (firmato dagli stessi produttori), che ha totalizzato ad oggi 164mila spettatori (e un incasso pari a 1.467.029€).

Una produzione originale Sky con Magnitudo Film con la collaborazione dei Musei Vaticani e di Vatican Media

con il Riconoscimento del MIBAC – Direzione Generale Cinema

con la collaborazione del Consiglio Regionale della Toscana

con il Patrocinio del Comune di Firenze e del Comune di Carrara

Published in Cinema & Teatro

Tratto da “The Missing File”, best seller dello scrittore israeliano Dror Mishani “Black tide”, il film di Erick Zonca è un dramma cupo, che inquieta e trascina, indagando nei rapporti di una famiglia come tante, dove la madre sembra prodigarsi per la prole, sacrificarsi al punto da intenerire e attrarre il poliziotto che indaga sulla scomparsa del figlio maggiore e adolescente. Il capo della polizia (Vincent Cassel al meglio di se stesso) è alcolista, disperato per l’abbandono della sua donna, trasandato: anche lui ha un figlio adolescente col quale vive una relazione problematica.

Published in Cinema & Teatro
Venerdì, 09 Novembre 2018 09:24

L’attrice Lidia Vitale torna in regia

Dopo “Piccole Avventure Romane” di Sorrentino sarà protagonista al RIFF nelle vesti di regista con il corto “Tra Fratelli” 

Published in Cinema & Teatro

ROMA – L’impressionante documentario sulla mafia in due parti – la prima titola “Il potere e il sangue”, la seconda “la caduta” – di Mosco Levi Boucault, ha obbligato il regista ungherese a vivere sotto copertura. Ciò basti alla comprensione di una follia che basa il suo valore sulla violenza. 

Published in Festa cinema Roma

ROMA - Jan Palach è stato uno studente di filosofia a Praga, che il 16 gennaio 1969, quando aveva 21 anni, prendendo a modello i monaci buddisti del Vietnam, si diede fuoco in segno di protesta contro l'invasione sovietica in Piazza San Venceslao.  

Published in Festa cinema Roma

ROMA - “Boy erased”, tradotto in italiano con “Vite cancellate”, film di Joel Edgerton,  è basato sulla storia vera di Garrard Conley, raccontata nel  libro di memorie omonimo, pubblicato negli Stati Uniti nel 2016 e tradotto in italiano da Edizioni Black Coffee (ottobre 2018).

Published in Cinema & Teatro

ROMA - Fahrenait 11/9, il documentario di Michael Moore, attesta che  Donald Trump inizialmente si era candidato alle primarie per scherzo, facendo il verso alla satira televisiva statunitense che prendendolo in giro rendeva gli attori più ricchi di lui.

Published in Festa cinema Roma

Il film di Roberta Grossman “Who will write our history?”, ovvero “Chi scriverà la nostra storia?”, evento speciale della Festa del Cinema di Roma, porta alla ribalta - attingendo al libro dello storico Samuel D. Kassow che titola in maniera omonima - una vicenda poco nota dell’olocausto e risponde alla domanda senza tempo su quali fonti e quali uomini tramandino gli avvenimenti; quali racconti siano elevati a “verità” e quali ignorati o nascosti.

Published in Festa cinema Roma

ROMA - “Bad times at the El Royale” - la traduzione italiana non è letterale e suona “7 sconosciuti a El Royale” - ha dato il via alla tredicesima edizione della Festa del Cinema di Roma. Regista Drew Goddard, cast di grandi nomi quali Jeff Bridges, Jon Hamm, Dakota Johnson e Chris Hemsworth, atmosfere noir e surreali.

Published in Festa cinema Roma

Alessandro Haber, Sara Serraiocco e Isabella Ferrari diretti da un debuttante di talento 

Published in Festa cinema Roma
Pagina 1 di 179

labo.jpg

Cerca nel sito

IMG_4883.jpg

Opinioni

Nel 2100 è previsto che il 40% degli abitanti della terra sia africano

Nel 2040 l’Africa sarà la più grande forza lavoro giovanile. In Africa vive il 17% della popolazione del nostro Pianeta con solo il 3% del PIL totale, mentre nella parte...

Luigi Campanella - avatar Luigi Campanella

A Firenze Banksi. Gianluca Marziani: “le immagini chiave per comprendere l’artis…

Un’esposizione molto “asciutta e analitica”. Ventidue immagini selezionate, supportate da un grande lavoro testuale. “Da questa mostra si esce sicuramente con una idea più chiara”

Rita Salvadei - avatar Rita Salvadei

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077