Mercoledì, 17 Aprile 2019 16:51

Venezia 75 . Da Venezia in Cina

Da Venezia in Cina / From Venice to China Fino al 22 aprile a Pechino e dal 20 al 26 maggio a Chongqing una selezione di film della 75. Mostra di Venezia

VENEZIA - Si è aperta a Zagabria fino a sabato 16 marzo la 6a edizione della rassegna Venezia a Zagabria, che presenta otto film italiani della 75. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia (2018) diretta da Alberto Barbera. La rassegna, che si tiene al Kino Europa, è organizzata dalla Biennale di Veneziapresieduta da Paolo Baratta, in collaborazione con l’Istituto italiano di Cultura di Zagabria e lo Zagreb Film Festival. Oggi viene presentato Capri-Revolution di Mario Martone, già in Concorso alla 75. Mostra.

VENEZIA - SINOSSI: La Ballata di Buster Scruggs è un Western antologico in sei parti, una serie di racconti sulla frontiera americana narrati dalle voci uniche e inimitabili di Joel e Ethan Coen. Ogni capitolo racconta una storia diversa sul West americano.

VENEZIA - “Roma”è un quartiere  residenziale di Città del Messico dall’aria bohémien, dove Alfonso Cuaron è cresciuto, il film un omaggio alle donne della sua infanzia.

“La profezia dell’Armadillo” , in concorso a Venezia in Orizzonti, opera prima di Emanuele scaringi è un film originale che offre una variante poetica della “Tibutina Valley” e dei suoi giovani, un pittorico affresco di un rione come i romani stessi non hanno mai visto.

VENEZIA -  Tutti i premi della 75ma mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia:

VENEZIA - Il manifesto pubblicitario del film Portiere di notte di Liliana Cavani mostra la protagonista, l’inglese  Charlotte Rampling, a petto nudo con le bretelle dei pantaloni neri a mettere in risalto il seno  piccolo su un torace che mostra le costole,  in testa un berretto militare.

VENEZIA(nostro inviato) Anders Breivik  è nato a Oslo nel 1979, aveva 32 anni quando compì gli attentati di Oslo e Utoya nei quali morirono 77 persone e 200 restarono gravemente ferite. Breivik si sentiva un crociato lanciato contro la multiculturalità, contro l’Islam e contro il marxismo.

VENEZIA (nostro inviato) - “La noche de 12 años” di Alvaro Brechner è il racconto particolareggiato e purtroppo  vero del calvario di tre eroi della resistenza alla dittatura degli anni ’70 in Uruguay,  delle torture subite in carcere, delle quali loro stessi han dato dettagliata testimonianza e in seguito provate da vari organismi internazionali, tra cui la Croce Rossa.

VENEZIA - Un omaggio postumo che la Mostra di Venezia fa ad un autore  di primissimo piano,  Vittorio Taviani, che con il fratello Paolo ci ha regalato molteplici e importantissimi film d’autore.     Il 15 aprile scorso è infatti morto Vittorio, il maggiore dei due fratelli Taviani. Aveva 88 anni.  Insieme con  Paolo, più grande di due anni, ha diretto  alcuni fra i film italiani più importanti del dopoguerra. Dei Taviani, nella sezione Venezia Classici, dedicata ai migliori restauri dell’ultimo anno,  la settantacinquesima Mostra presenta La notte di San Lorenzo, del 1982. 

Published in Il punto
Pagina 1 di 3

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Andrea Camilleri, “contastorie” per sempre

Andrea Camilleri se ne è andato, a 94 anni,  mentre un suo racconto, l’ennesimo, era appena uscito in libreria e mentre si era appena spenta l’eco televisiva dell’ottava replica del...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Leggere i dati sull’economia. La storia dell’ESM raccontata dall’interno. Sovran…

Pochi giorni fa è stato diffuso dall’ESM, uno degli enti che è stato protagonista assoluto della storia economica contemporanea, un libro che ripercorre quanto avvenuto negli ultimi anni. Safeguarding the euro...

Amerigo Rivieccio - avatar Amerigo Rivieccio

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]ws.it