Life & Style

ROMA - Riparte da Piazza Montecitorio a Roma 'Una vita da social', la più importante e imponente campagna educativa itinerante realizzata dalla polizia postale e delle comunicazioni, in collaborazione con il ministero dell'Istruzione, dell'università e della ricerca e con il patrocinio dell'Autorità garante per l'infanzia e l'adolescenza, nell'ambito delle iniziative di sensibilizzazione e prevenzione dei rischi e pericoli della Rete per i minori.

Giovedì, 26 Gennaio 2017 17:17

Albergatore Day 2017

Scritto da

 Istituzioni e operatori  a confronto per mettere le basi di un futuro diverso per l’economia romana 

Con mille camere, 3.866 posti letto CDSHotels taglia, nel 2017,  un importante traguardo. Il prossimo primo maggio sarà aperto il Relais Masseria Le Cesine e il gruppo alberghiero  diventa il primo in Puglia e uno dei più importanti in Italia (www.cdshotels.it). 

In questi giorni la neve è caduta copiosa in Puglia, causando non pochi disagi in diversi Comuni. Le città più colpite sono state quelle infatti a Nord di Bari, Toritto, Bitonto, Terlizzi e Santeramo in Colle. Quest'ultima, rimasta isolata per diverse ore e con ancora disagi.

La manutenzione dell’automobile è sempre di primaria importanza, perché essere a bordo di un veicolo sottoposto a controllo vuol dire guidare una vettura sicura per il conducente,  ma in inverno il tagliando auto è considerato ancora più utile poiché, a causa delle basse temperature stagionali, il veicolo potrebbe subire danni inattesi e improvvisi. Molto spesso queste premure, nei confronti di se stessi e dei propri beni, vengono meno per via dei costi che determinate procedure richiedono, ma la sicurezza, il comfort e i vantaggi garantiti da un controllo approfondito presso un’autofficina, dovrebbero essere considerati di fondamentale importanza, soprattutto se si utilizza frequentemente l’automobile.

Tagliando auto: cosa controllare in inverno

La verifica dell’effettivo funzionamento degli elementi costitutivi del veicolo dovrebbe essere sempre considerata imprescindibile da chi guida, ma ancor di più dovrebbe esserlo in inverno, la stagione più pericolosa per mettersi su strada a causa delle temperature rigide e delle condizioni atmosferiche incerte. 

Se pensiamo a cosa include il tagliando auto appare chiaro perché è importante farlo soprattutto in inverno.

Alcuni elementi del veicolo, però, possono soffrire più di altri il freddo e le infiltrazioni d’acqua, caratteristiche della stagione invernale, proprio per questo le prime cose che un’officina specializzata dovrebbe controllare sono indubbiamente la batteria, i cavi dell’accensione, le candele, i manicotti e le cinghie usurate. Inoltre è necessario anche un controllo all’olio e al filtro, poiché dalla loro efficienza dipende il funzionamento del motore che potrebbe risentire eccessivamente della poca lubrificazione a causa dell’olio motore. Ci sono altre componenti del veicolo che devono funzionare al meglio nella stagione invernale, poiché rappresentano elementi indispensabili per una guida sicura, proprio per questo prima di mettersi alla guida d’inverno è necessario controllare il liquido del parabrezza e gli ugelli, tutte le luci e lo sbrinatore, ed infine l’aria condizionata. Ciò che più di tutto deve essere controllato per affrontare in sicurezza la stagione invernale sono sicuramente i freni, dal momento che il mento della strada, già solitamente difficile da gestire, diventa particolarmente pericoloso in inverno a causa della pioggia e del gelo. Proprio per questo motivo, pastiglie, dischi e liquido dei freni devono essere controllati attentamente e sottoposti a tagliando, l’unico modo per verificare l’effettiva efficienza di questi elementi.

Venerdì, 23 Dicembre 2016 15:29

A Trevignano Romano "Le vie dei Presepi"

Scritto da

ROMA - Inaugura la vigilia di Natale a Trevignano Romano "Le vie dei Presepi", un suggestivo percorso che si snoda attraverso le vie e le piazze del caratteristico borgo ad ogni angolo del quale sono stati realizzate decine di incantevoli presepi.

Mercoledì, 21 Dicembre 2016 11:21

Ecco cosa si mangia a Natale

Scritto da

Lo spumante si conferma come il prodotto immancabile delle feste per quasi nove italiani su dieci (89%) a pari merito con la frutta locale di stagione, ma è sorprendente che sia seguito a ruota dalle lenticchie (88%) che beneficiano delle tendenze salutistiche, dalla solidarietà con le aree terremotate dove le coltivano e forse anche perché in un periodo di crisi sono chiamate a portar fortuna secondo antichi credenze.

Cerca nel sito

300X300.jpg

Opinioni

Se il terrorismo si accanisce contro i giovani

La povera Valeria Solesin nella mattanza del Bataclan a Parigi, Fabrizia Di Lorenzo a Berlino e adesso i ragazzi accorsi a Manchester per seguire il concerto di Ariana Grande: non...

Roberto Bertoni - avatar Roberto Bertoni

Divorzio e separazione: ecco cosa cambia

La recente sentenza della prima sezione civile della Cassazione (n. 11505/17) conferma le decisioni dei due gradi di giudizio precedente ed esclude il diritto della ex-coniuge all’attribuzione dell’assegno divorzile in...

Andrea R. Catizone - avatar Andrea R. Catizone

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 393 5048930 Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma P.IVA e C.F. 12082801007 tel 06.83800205 - fax 06.83800208