VENEZIA - Il titolo originale The go-between (che in Italia abbiamo ribattezzato Messaggero d’amore) indica l’intermediario, colui che si trova in mezzo ad una situazione e fa da trait-d’union fra due parti diverse ma vicine.

VENEZIA - Miracolo a Milano che Vittorio De Sica diresse nel 1951 è fra i classici restaurati che la biennale di Venezia presenta fuori mostra, ogni venerdì e sabato fino al 30 agosto alla nuova Arena Giardini della Biennale.

Lunedì, 10 Agosto 2020 10:12

Venezia 77. La sala web 2020

Per il nono anno consecutivo, ritorna alla Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica la Sala Web per una selezione di film di Orizzonti, Fuori Concorso e Biennale College - Cinema, con una capienza limitata. Le proiezioni si terranno in streaming, in contemporanea con le presentazioni ufficiali dei film al Lido. 

Nato a Istanbul nel 1959, Ferzan Özpetek si trasferisce nel 1976 a Roma per studiare storia del cinema all’università “La Sapienza”. Il suo primo film, Il bagno turco - Hamam (1997), registra da subito un grande successo di critica e di pubblico, tanto da essere selezionato per la Quinzaine des Réalizateurs a Cannes.

Published in Cinema & Teatro
Martedì, 04 Agosto 2020 10:11

Venezia 77. Le opere di Venice VR Expanded

Online 44 progetti immersivi da 24 Paesi . Celine Tricart (Usa), Asif Kapadia (Gb), Hideo Kojima (Giappone)compongono la Giuria internazionale 

Il coprotagonista nel film d’arte diretto da Tore Manca è il reporter di un’avventura dal messaggio fortemente ambientalista 

Published in Cinema & Teatro

In bianco e nero, “Daunbailò”- dall’inglese Down By Low - è forse il film migliore di Jim Jarmush. 

Published in Cinema & Teatro

VENEZIA - THE DUKE, di Roger Michell (Rachel, A Royal Weekend, Notting Hill), sarà presentato in Selezione Ufficiale – Fuori Concorso alla 77. Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia.

VENEZIA - Sarà presentato in Concorso alla 77. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica CARI COMPAGNI! di Andrei Konchalovsky.

“Una intima convinzione”, primo lungometraggio del regista francese Antoine Raimbault, affronta un tema etico che va oltre le difficoltà del sistema giudiziario e pone una riflessione all’intera società, dove soprattutto con lo sviluppo dei social, si assiste in molti campi – senza tenere conto delle prove, della scientificità dei fatti, senza documentarsi - a processi mediatici, a condanne basate esclusivamente su ipotesi, nelle quali le tifoserie hanno un ruolo che può condizionare la realtà.

Published in Cinema & Teatro

Cerca nel sito

300X300-MICHELANGELO - artemagazine.jpg

LAB.jpg

ITC.jpg

Opinioni

Arpa Puglia potenzia la sede di Taranto. Inaugurati i nuovi laboratori

Arpa Puglia potenzia la sede di Taranto. Inaugurati i nuovi laboratori

L’edificio sarà anche sede del Polo di Specializzazione Microinquinanti di Arpa Puglia, eccellenza nella determinazione dei composti organici persistenti (POP), e in particolar modo di PCB, diossine e IPA, in...

Greta Crea - avatar Greta Crea

Immacolata Del Prete, una pittrice dalla sorprendente forza espressiva

Immacolata Del Prete, una pittrice dalla sorprendente forza espressiva

Da Cardito nella Terra dei Fuochi un'artista unica che utilizza intense dinamiche cromatiche per intraprendere un profondo scavo psicologico

Alessandro Spadoni - avatar Alessandro Spadoni

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]