ROMA - Dagli aperitivi alla cena, la storica pasticceria Lìnari di Roma aperta nel 1971 da Giancarlo Linari e sua moglie Enrica punto cruciale dei testaccini, attori, registi e perché no di molti stranieri, ha dato ancora un segno della sua professionalità aprendo sempre a Testaccio un ristorante che merita tutta la sua attenzione.

“Lì Ar ‘Monte” ristorante e pizzeria con una farina antica macinata a pietra. Un posto nuovo innovativo quello di Testaccio è bene fare un salto al di là del centro storico perché “Lì Ar Monte” è una rinascita all’insegna del gusto e dell’innovazione, chiunque può cucinare ma non tutti sono artisti, un locale da provare e dove si respira un’atmosfera magica che conserva ancora quel clima popolare che ti strappa sempre un sorriso ...

Published in Life & Style

labo.jpg

Cerca nel sito

Opinioni

Dopo un 2016 deludente, il 2017 restituisce un quadro incoraggiante per l’indust…

La ripresa si è finalmente fatta strada e l’Italia – terzo produttore europeo – cresce ad un buon ritmo (+2,6% stimato per la chiusura dell’anno).  Il miglioramento emerge su più...

Luigi Campanella - avatar Luigi Campanella

La chimica che respiri e il rischio cancerogeno

L’atmosfera urbana è caratterizzata dalla presenza di un insieme vasto ed eterogeneo, da un punto di vista chimico-fisico, di particelle aerodisperse di dimensioni comprese tra 0,005 e 100 μm, costituite...

Luigi Campanella - avatar Luigi Campanella

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077