BELGRADO - Cinque persone sono state uccise e almeno 20 sono rimaste ferite quando un uomo è entrato in un caffè nel nord della Serbia e ha cominciato a sparare sui clienti con un Kalashnikov.

Published in Mondo
Lunedì, 25 Aprile 2016 09:30

Serbia. Aleksandar Vucic vince le elezioni

BELGRADO - Le elezioni di ieri sono state volute dallo stesso Vucic a metà del suo mandato, per ottenere una maggioranza più ampia in Parlamento, in modo da rendere più veloci le necessarie e dolorose riforme per l'ingresso della Serbia nella Ue.

Published in Mondo

Intersos interviene in Serbia

Published in Mondo

SKOPJE  - E' in via di progressivo miglioramento la situazione intorno alla stazione ferroviaria di Gevgelija, la località macedone al confine con la Grecia assediata negli ultimi giorni da migliaia di immigrati e profughi in viaggio lungo la cosiddetta "rotta balcanica" e diretti, attraverso la Serbia, in Ungheria e da lì in Germania, Austria e altri Paesi del nord Europa.

Published in Mondo

SARAJEVO – Devastanti inondazioni che hanno colpito negli ultimi giorni  Bosnia e Serbia.

Published in Mondo

SARAJEVO – Quattro anni di carcere per trattamenti disumani durante la guerra in Bosnia. E' la pena detentiva inflitta da un tribunale di Brcko (nordest della Bosnia-Erzegovina) a quattro anni di carcere la serbo-bosniaca Monika Karan Ilic, accusata di crimini di guerra commessi contro civili non serbi all'inizio della guerra di Bosnia (1992-1995).

Published in Mondo

Il si' del parlamento al nuovo governo, scaturito dalle elezioni generali (legislative, presidenziali e municipali) del 6 maggio scorso, e' giunto al termine di un dibattito in aula di quasi dieci ore, cominciato ieri sera dopo il discorso programmatico del premier Dacic e proseguito fino alle 5 di stamane.

Dacic - leader del Partito socialista serbo, lo stesso del defunto uomo forte jugoslavo Slobodan Milosevic, ma che si e' notevolmente riformato in chiave piu' democratica – ha illustrato ieri la sua piattaforma programmatica basata sull'accelerazione del processo di integrazione europea, il risanamento economico, il prosieguo del dialogo con Pristina per risolvere la crisi del Kosovo e gli sforzi di riconciliazione regione nei Balcani. ''Il nostro governo guarda al futuro e non al passato...La Serbia vuol essere fattore di pace e stabilita' nei Balcani, risolvendo ogni disputa con metodi pacifici'', ha detto fra l'altro Dacic, che sara' anche ministro dell'interno. Il nuovo governo, ha detto stamane in una intervista, non vuol essere ne' filo-russo, ne' filo-americano, ne' filo-Ue, ma solo filo-serbo.

Il nuovo governo fra nazionalisti e socialisti – che sostituisce un'alleanza di centro-sinistra fra Partito democratico e lo stesso Partito socialista di Dacic (che era gia' ministro dell'interno) - e' formato da una coalizione a tre fra Partito del progresso serbo (Sns) del nuovo presidente Tomislav Nikolic, Partito socialista (Sps) di Dacic e Partito delle Regioni (Urs) di Mladjan Dinkic, che sara' il nuovo ministro dell'economia e finanze. Agli esteri e' stato designato Ivan Mrkic, un diplomatico di carriera, indipendente dai Partiti, alla Difesa Aleksandar Vucic, leader dell'Sns. L'integrazione europea e' stata affidata a Suzana Grubjasic, dell'Urs.

Il nuovo governo - il 12/mo dall'introduzione a Belgrado del sistema multipartitico nel 1990 - conta 17 dicasteri e quattro uffici governativi: Kosovo, minoranze e diritti umani, chiese e affari religiosi, diaspora. L'opposizione ha protestato per l'abolizione del ministero per il Kosovo, segno a suo avviso di una minore attenzione per una questione di grande importanza nazionale.

Published in Mondo
Sabato, 05 Maggio 2012 00:14

Domenica in Serbia un voto per l'Europa

L'Unione Europea è al centro delle divergenze tra i maggiori partiti, l'esito delle elezioni influenzerà l'atteggiamento dello stato verso la comunità

Published in Mondo

ROMA - Si fa sempre più pesante la situazione nel carcere romano di Regina Coeli. Il sovraffollamento e la carenza di servizi essenziali come, ad esempio, l’acqua calda, stanno creando una situazione insostenibile. La denuncia è del Garante dei diritti dei detenuti del Lazio Angiolo Marroni.

Published in Società

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

Libri. “Note a margine”, una porta schiusa sulla scuola

Libri. “Note a margine”, una porta schiusa sulla scuola

Note a margine non è un romanzo, né una semplice raccolta di racconti. Non è un testo soltanto narrativo o espressivo, informativo o descrittivo.

Anna Trattelli - avatar Anna Trattelli

Takis ed Evvivax, insieme per sviluppare un vaccino contro il Coronavirus

Takis ed Evvivax, insieme per sviluppare  un vaccino contro il Coronavirus

Takis ed Evvivax, due aziende di Biotecnologie presenti nel parco scientifico di Castel Romano, Roma hanno annunciato il loro impegno per lo sviluppo di vaccini innovativi contro il 2019-nCoV, il...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]