MILANO - Colpita da diversi anni da questa tragedia umana, fatta di storie strazianti, da viaggi della speranza verso un apparente mondo migliore mi sono sentita in dovere di approfondire i mie interogativi attraverso questa  testimonianza fotografica.  Queste immagini sono state realizzate due anni e mezzo fa.

Sabato, 25 Giugno 2011 12:12

The Big apple dentro l'obiettivo. "Next please"

Scritto da

NEW YORK - La grande mela, una citta' cosmopolita grande simbolo della attuale generazione sociale.

LUCCA - Pubblichiamo queste fotografie con costernazione e dolore, perché più esemplificative di fiumi di parole e sapienti editoriali. Esse offrono in modo immediato e crudo uno spaccato di cosa possa significare, oggi in Italia, essere poveri senza un lavoro e senza una famiglia.

Sai dove s’annida più florido il suol ?
Sai dove sorride più magico il sol ?
Sul mar che ci lega con l’Africa d’or,
la stella d’Italia ci addita un tesor.
Ci addita un tesor!

Tripoli, bel suol d’amore,

ti giunga dolce questa mia canzon!

Sventoli il tricolore

sulle tue torri al rombo del cannon!

……..

Testo di Giovanni Corvetto,   musica di Colombino Arona  1911

Domenica, 20 Marzo 2011 12:26

Musei vaticani, dove l'immagine è infinita

Scritto da

ROMA - Per un romano recarsi ai Musei vaticani è come un'esplorazione dentro la propria casa, una rivisitazione della propria radice esistenziale. Non c'è un posto dove il mistero dell'arte sia più insondabile di questo luogo frequentato da oltre 3 milioni di visitatori all'anno (primo nella graduatoria nazionale, seguito dalla Galleria degli Uffizi a Firenze). Allo stesso tempo, i Musei vaticani spiegano la potenza del papato nei secoli e quella dell'immagine. Già, perché una visita in questo luogo topico è un'esperienza fondamentale per costruirsi un percorso iconografico interiore. Il cammino che un fotografo può intraprendere nel suo percorso obbligato è quello normale di un turista ma questo è il fascino. Il divieto di fotografare alcuni spazi consente una memorizzazione che poi trascolora nel ricordo e nella nebbia. Non ci sono immagini dell'approdo, cioè la Cappella Sistina, perché, giunti al termine del cammino, si potrà soltanto volgere lo sguardo in alto, senza fotografare e osservare il mondo di Michelangelo come lo spazio oltre il confine immaginabile. Un'esperienza estatica e trascendente, ma non solo dal punto di vista religioso (per chi crede) ma anche dal punto di vista iconico. C'è la consapevolezza di aver raggiunto la vetta della percezione e di poter finalmente smettere di fotografare.

 

foto di Fulvio Lo Cicero

ROMA - Una piazza gremita con gli accessi oramai chiusi a tutti poco dopo le 14. Una marea di donne con cartelli scherzosi e scritte irriverenti sui "bunga bunga" del premier, che hanno fatto di noi un Paese-barzelletta in tutto il mondo. Donne che si ribellano al fatto che un Presidente del Consiglio possa fornire un'immagine così squallida della donna e del suo corpo.

Giovedì, 03 Febbraio 2011 16:39

Fotografia. Shangai. La città vecchia non esiste più

Scritto da

SHANGAI - Sono arrivato tardi, ma ancora in tempo per catturare qualche immagine che parla e documenta un modo  di vivere  la vecchia citta' di Shangai.

BENEVENTO - I quattro rioni del paese, ogni sette anni, danno vita a processioni ricche di rappresentazioni sacre: duemila partecipanti animano quadri plastici, detti misteri, raffiguranti episodi biblici.

Giovedì, 16 Dicembre 2010 10:50

Accra. L'occhio delle diseguaglianze sociali

Scritto da

ACCRA - Nonostante il raggiungimento di una certa stabilità politica e la discreta crescita economica degli ultimi anni,  il Ghana rimane un paese povero ed estremamente segnato dalle diseguaglianze sociali.

labo.jpg

Cerca nel sito

IMG_4883.jpg

Opinioni

Nel 2100 è previsto che il 40% degli abitanti della terra sia africano

Nel 2040 l’Africa sarà la più grande forza lavoro giovanile. In Africa vive il 17% della popolazione del nostro Pianeta con solo il 3% del PIL totale, mentre nella parte...

Luigi Campanella - avatar Luigi Campanella

A Firenze Banksi. Gianluca Marziani: “le immagini chiave per comprendere l’artis…

Un’esposizione molto “asciutta e analitica”. Ventidue immagini selezionate, supportate da un grande lavoro testuale. “Da questa mostra si esce sicuramente con una idea più chiara”

Rita Salvadei - avatar Rita Salvadei

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077