ROMA - Il giorno dopo il tragico incidente in Spagna, dove ci sono state anche 7 vittime italiane, continuano i lavori di identificazione e le indagini per stabilire le cause dello schianto del pullman su cui viaggiavano 61 persone, essenzialmente studentesse, giovani arrivate in Catalogna con il programma Erasmus.

Published in Mondo

LIVORNO - "Quella di Livorno è la più grave tragedia sul lavoro e per questo si chiama in causa il datore di lavoro, cioè l'armatore. Noi continuiamo a chiederci perche' Vincenzo Onorato non sia mai salito sul banco degli imputati.

Published in Società

BUENOS AIRES (corrispondente) - Dopo la grande mobilitazione per la scomparsa del Fiscal Alberto Nisman, i cittadini di Buenos Aires tornano di nuovo in piazza per ricordare la tragedia della stazione Ferroviaria Once, in cui il 22 Febbraio 2012 morirono 51 persone.

Almeno 35 persone sono morte a un veglione, molte di loro sono state calpestate, poco prima della mezzanotte locale. I feriti sarebbero almeno una cinquantina, ma il conto sembra destinato a salire.

Published in Mondo

ROMA - Macbeth,  famosa tragedia shakespeariana,  è considerato l’ archetipo della brama di potere e dell’infelicità. William Shakespeare si ispirò liberamente allo storico re Macbeth di Scozia,  vissuto  tra il 1005 e il 1057, che fu  prima stimatissimo  comandante dell'esercito del  re Duncan I, poi suo traditore e assassino per usurparne il trono.

Published in Cinema & Teatro

labo.jpg

Cerca nel sito

IMG_4883.jpg

Opinioni

Amos Oz. In memoria

Esiste un luogo della parola che ha a che fare con la profezia: quel potere onirico che la scrittura sprigiona quando diviene impronta della storia e, al tempo stesso, visione...

Letizia Ghidini - avatar Letizia Ghidini

Rizzoli. “Le mie risposte alle grandi domande” di Stephen Hawking. Recensione

“Le mie risposte alle grandi domande” di Stephen Hawking edito da Rizzoli (pagg. 199 euro 17,00) e uscito pochi mesi dopo la sua morte, avvenuta il 14 marzo scorso, con...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077