ROMA - Accade raramente che prendendo un libro in mano si sia disposti ad abbandonarsi completamente alla storia sin dalla prima pagina. Soprattutto se a scrivere è qualcuno che si cimenta in campo letterario solo per la seconda volta.

Published in Il libro

Un book on demand da non perdere

Published in Letteratura

ROMA - “In verità è meglio mentire” è il nuovo romanzo della scrittrice tedesca Kerstin Gier, il cui successo in Germania è stato tale da decretarne l’ascesa a bestseller internazionale: i diritti del libro sono stati acquistati  in ben 22 paesi.

Published in Letteratura

PONTASSIEVE – Carlo Cassola, tra il 1958 e il 1959, scriveva il romanzo “La ragazza di Bube”, Premio Strega del 1960. Tre anni dopo Luigi Comencini lo portava sullo schermo dando alla “ragazza” il volto di Claudia Cardinale che conquistò il Nastro d’argento per la migliore attrice protagonista.

Published in Letteratura

ROMA - Il 27 aprile del 1926 sull’isola di Janus Rock, dove vivevano solo il guardiano del faro  e sua moglie, misteriosamente  si udì  il pianto di un bambino piccolissimo. Il grido veniva da una barca che andava alla deriva e venne a naufragare sugli scogli,  il guardiano e  sua moglie la raggiunsero e, sbalorditi, videro al suo interno un neonato e il cadavere di un uomo.

Published in Letteratura

 

L’Associazione Culturale Teatri&Culture in collaborazione con l’Associazione Culturale TICTO e con il sostegno dell’Associazione Luca Coscioni e di Castelvecchi Editore presentano Ocean Terminal.

Published in Cinema & Teatro

NAPOLI - Nel generale dibattito sul tema delle liberalizzazioni stenta ancora a trovare spazio quello relativo all'ambito musicale.

Published in Musica

Alla “Terrazza” di Ronta di Firenze

Published in Musica

La mamma di Michael Jackson aveva chiesto il divorzio da suo marito perché non sopportava più che, anche invecchiando, continuasse a comportarsi come un donnaiolo.  Joe non aveva voluto andar via dalla tenuta di Encino e Katherine, pur vivendo separata da lui, lo vedeva quasi ogni giorno, sebbene di lontano.

Michael, da poco rientrato da una tournée insieme ai  fratelli, più faticosa che esaltante, aveva bisogno di prendersi una pausa: sperava quello fosse l’ultimo tour. Non erano mancate tensioni e il re del pop avvertiva, suo malgrado, che  Tito, Jackie e gli altri  erano gelosi del suo successo, bastava un nonnulla a farli esplodere. Ma lui, se la sua stella li oscurava, che poteva farci? Non ne aveva colpa! Jacko si sentiva solo. Il telefono squillò mentre  era in queste riflessioni.

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Cannes Classic 72. Moulin rouge, Toulouse Lautrec secondo John Huston

CANNES - E’ un film del 1953, da non confondere con l’omonimo girato nel 2001 dall’australiano  Baz Luhrmann.  E’ la vita di Toulouse-Lautrec, il pittore francese che una caduta da...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Greta Thunberg, non è impossibile coniugare economia ed ecologia

Greta Thunberg, qualità personali a parte, è l’esempio massimo della coscientizzazione che può sviluppare una buona istruzione, tale da renderla anche capace di comunicare un suo disagio che, non a...

Fabio Massimo Tombolini - avatar Fabio Massimo Tombolini

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]