ROMA – Questa sera va in scena l'Europa League. Quest'anno il pacchetto delle italiane impegnate nella seconda competizione europea, in ordine di importanza, è ben rappresentato: Napoli, Inter, Udinese e Lazio. Le prime tre giocheranno la loro prima partita della fase a gironi in casa mentre i biancocelesti voleranno in Ighilterra.

 

Udinese – Anzhi – Compito non proprio facile per Guidolin per rilanciare la sua Udinese, in un momento non proprio felice. Davanti si troveranno un uomo, in attacco, del calibro di Eto'o. I russi sono guidati dal mago Hiddink e vengono da una serie di risultati positivi, ultimo dei quali il 5-0, nei preliminari, contro gli olandesi dell'Az. In forse Totò Di Natale che potrebbe, quindi, saltare la suggestiva sfida con l'ex bomber dell'Inter e accomodarsi in panchina, complice anche un forzato turnover.

Inter - Rubin Kazan – Prova di forza per i nerazzurri, per vedere se pia piano stanno riuscendo a costruire una squadra vincente. Il banco di prova da superare, sembrerà strano, è proprio lo stadio di casa. Infatti, al San Siro, gli uomini di Stramaccioni ancora non sono riusciti a vincere. Proveranno a farlo stasera contro i russi che l'Inter ha già affrontato nella stagione in cui vinse la Champions. All'epoca andò bene e questo potrebbe essere un buon talismano. Non convocato Palacio, ancora non al meglio della condizione fisica. Sicuro turnover per i nerazzurri.

 

Napoli - Aik Solna – Gli azzurri, sulla carta, tra le italiane che stasera scenderanno in campo, è quella che ha il compito più facile. Mazzarri può dormire sonni tranquilli visto anche l'ottimo inizio di stagione dei suoi. Oltre al matador Cavani, sembra essersi liberato dai fantasmi anche Goran Pandev. Il macedone può essere considerato la nuova arma in più di questo Napoli anche se stasera, probabilmente, avranno spazio Insigne e Vargas. Impegno facile dicevamo, sulla carta, ma che Mazzarri sa di non sottovalutare. Il tecnico partenopeo considera, infatti, i suoi avversari come la Juventus di Svezia.

 

Tottenham – Lazio – Per i biancocelesti si prospetta una trasferta affascinante. Va considerato però, che gli inglesi non stanno attraversando un ottimo periodo. Dopo quattro gare si ritrovano a soli 5 punti anche se la prima vittoria è arrivata proprio questo fine settimana. Petkovic proclama voglia di vittoria, trasmettendo ai suoi la giusta mentalità, anche fuori casa. Nessun avvicendamento è previsto e davanti dovrebbe essere confermato Klose, come unico terminale offensivo, supportato dalle incursioni di Hernanes. Da tenere assolutamente d'occhio il gallese Bale, autore di una storica tripletta all'Inter di Benitez.

Published in Calcio

ROMA - “In un paese marchiato a fuoco dal delirio di potenza berlusconiana e da un establishment impermeabile al ricambio, la sfida lanciata a viso aperto da un trentasettenne è di per sé  una scossa salutare”: così un autorevole editorialista di un altrettanto autorevole quotidiano commenta la “ discesa in campo”  di  Matteo Renzi.

Published in Il corsivo di Puck

ROMA - La vita va affrontata a mani vuote. In caso di tempesta, come fai a reggere il timone con due valigie? E se fa bel tempo, sei più leggero a testa sgombra “Tout bouge” diceva Jacques Lecoq. Tutto si muove dunque, tutto canta, dalle stelle alle margherite. (Emmanuel Gallot-Lavallée)

Published in Arti visive

Cerca nel sito

Poesia

Sogno per vivere

Non potrei viveresenza sogninell’oscuritadella nottesono luce.

Mirella Narducci - avatar Mirella Narducci

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

300X300-MICHELANGELO - artemagazine.jpg

Romanzi e racconti

Procida, terra e mare. La storia di Gioconda

Procida, terra e mare. La storia di Gioconda

Gioconda guarda il mare. Dietro di sé la porta verde di casa, a sinistra il sentiero che porta al faro e agli orti, a destra la via che va al...

Francesco Pettinari - avatar Francesco Pettinari

LAB.jpg

ITC.jpg

Speech Art

Quattro voci per una Biennale. Speciale Speech Art Venezia 2019

In occasione dell’ultimo week end di apertura della 58ma Esposizione Internazionale d’Arte – la Biennale di Venezia, ci poniamo alcune domande tentando una veloce analisi del progetto curatoriale di Ralph...

   Federica La Paglia   - avatar Federica La Paglia

Festival di Cannes

Cannes 77. Tutti premi della Cinéfondation

Cannes 77. Tutti premi della Cinéfondation

La giuria dei cortometraggi e della Cinéfondation composta da Damien Bonnard, Rachid Bouchareb, Claire Burger, Charles Gillibert, Dea Kulumbegashvili et Céline Sallette,  ha assegnato sulla scena del Grand Théâtre Lumière...

Redazione - avatar Redazione

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

L'angolo dei classici

Opinioni

La guerra infuria: il virus occupa Disneyland, il festival di Cannes, la sala Ne…

La guerra infuria: il virus occupa Disneyland, il festival di Cannes, la sala Nervi in Vaticano

Il Covis19 si sta impossessando di tutto, in tutto il mondo. Disneyland, tempio del divertimento, chiuso da tempo per evitare assembramenti, è diventato un “centro covid”, dove al posto dei...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Ricerca. Le cellule cancerose vanno in letargo per sfuggire alla chemioterapia

Ricerca. Le cellule cancerose vanno in letargo per sfuggire alla chemioterapia

Le cellule cancerose sarebbero in grado di proteggersi in una sorta di letergo, quando sono minacciati dal trattamento chemioterapico. E' quanto emerso in una ricerca apparsa sulla rivista scientifica Cell. 

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Sport

Lazio e Roma protagoniste in Europa: che stagione può essere?

Lazio e Roma protagoniste in Europa: che stagione può essere?

Lazio e Roma stanno dimostrando di poter essere grandi protagoniste sia in Italia che in Europa.

Redazione - avatar Redazione

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]