ECONOMIA
Sabato, 01 Luglio 2017 12:06

Partono in tutta Italia i saldi estivi

Scritto da

. - Da oggi, sabato 1 luglio, partono in tutta Italia i Saldi estivi. Secondo le stime dell'Ufficio Studi di Confcommercio, la spesa media pro capite sara' pari a 100 euro: ogni famiglia spendera' per l'acquisto di articoli di abbigliamento e calzature in saldo circa 230 euro per un valore complessivo intorno ai 3,5 miliardi di euro.

ROMA  - Saldi estivi 2017 al via nel segno dell'incertezza. Un italiano su tre e' ancora indeciso, soprattutto per ragioni economiche, se partecipare o meno alle vendite di fine stagione estive che si apriranno domani in tutta Italia. E anche tra chi approfittera' dei saldi per dare una rinfrescata al guardaroba, solo uno su due ha gia' stabilito un budget: in media circa 220 euro a famiglia, in linea con le rilevazioni dello scorso anno.  

In questi ultimi anni di crisi, il divario economico e sociale tra il Nord e il Sud del Paese è aumentato. A questo risultato è giunto l’Ufficio studi della CGIA che ha messo a confronto i risultati registrati da 4 indicatori

Venerdì, 23 Giugno 2017 11:39

Nella UE oltre 5mila italiani nelle istituzioni

Scritto da

BRUXELLES - Sono oltre 5mila gli italiani che lavorano per una istituzione comunitaria, pari a circa un decimo di tutti i dipendenti Ue, ed e' italiana la nazionalita' del maggior numero di chi supera un concorso "Epsco", per un posto nelle istituzioni.

L’Ivass diffonde oggi i dati relativi all’andamento dei prezzi delle polizze rc auto: nel quarto trimestre del 2016 l’Istituto rileva prezzi in discesa “per il quinto anno consecutivo”. 

Sabato, 17 Giugno 2017 10:27

Lavoratori autonomi. Ecco chi guadagna di più

Scritto da

I lavoratori autonomi più ricchi d’Italia esercitano l’attività a Milano. Il reddito medio è di 38.140 euro: due volte e mezzo più elevato di quanto dichiarano i colleghi di Vibo Valentia che, invece, occupano l’ultima posizione di questa classifica con soli 15.479 euro.

ROMA  - Alitalia partecipera' a tutti i bandi degli aeroporti italiani, anche quelli destinati finora alle low cost. Lo ha detto il commissario di Alitalia, Luigi Gubitosi, durante la trasmissione Uno Mattina Estate. "L'Italia e' un paese peculiare. E' uscito un bando sui contributi per un aeroporto in Calabria e Alitalia era esclusa, abbiamo dovuto cambiare lo statuto ijn tre giorni. Auspichiamo molta trasparenza, parteciperemo a tutti i bandi, stiamo partecipando in Sardegna, a Trapani". Ed ha chiarito: "Alitalia non partecipava a quelli destinati alle low cost, ora pensiamo di partecipare a tutti". Nel corso dell'intervista si e' parlato anche dello sciopero di oggi. "Stiamo cercando di trasformarlo in grigio da nero; non ho capito perche' si sciopera, e' un regalo alla concorrenza, e' irresponsabile e ci autoinfligge una punizione. Avremmo dovuto avere 620 voli e proviamo a cancellarne solo 160, gli intercontinentali partiranno tutto. Credo che fare gli scioperi di venerdi' in estate sia da irresponsabili" ha osservato Gubitosi. 

Cerca nel sito

300X300.jpg

Coaching Cafè

Networking, non solo un sistema per conoscersi, ma un posto dove realizzare “cos…

Non solo coaching: networking, non solo un sistema per conoscersi, ma un posto dove realizzare “cose”. Appartenere ad una rete di contatti, costituisce oggi la base per molte delle nostre...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Opinioni

La Magia del Coaching e l’Expecto Patronum!

Facendo seguito ad una serie di considerazioni lette sulle riviste, fatte da alcuni personaggi del mondo dello spettacolo, indicative di tanta confusione sul contesto del coaching, colgo questa occasione come...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Alda Merini. La straordinaria avventura del Bacchelli, un vitalizio meritato

 Alda Merini si è spenta, a settantotto anni, il primo novembre 2009. Ha avuto funerali di Stato con camera ardente in Duomo. La sua tomba è nel cimitero monumentale di...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077