ECONOMIA

ROMA  - Saldi estivi 2017 al via nel segno dell'incertezza. Un italiano su tre e' ancora indeciso, soprattutto per ragioni economiche, se partecipare o meno alle vendite di fine stagione estive che si apriranno domani in tutta Italia. E anche tra chi approfittera' dei saldi per dare una rinfrescata al guardaroba, solo uno su due ha gia' stabilito un budget: in media circa 220 euro a famiglia, in linea con le rilevazioni dello scorso anno.  

In questi ultimi anni di crisi, il divario economico e sociale tra il Nord e il Sud del Paese è aumentato. A questo risultato è giunto l’Ufficio studi della CGIA che ha messo a confronto i risultati registrati da 4 indicatori

Venerdì, 23 Giugno 2017 11:39

Nella UE oltre 5mila italiani nelle istituzioni

Scritto da

BRUXELLES - Sono oltre 5mila gli italiani che lavorano per una istituzione comunitaria, pari a circa un decimo di tutti i dipendenti Ue, ed e' italiana la nazionalita' del maggior numero di chi supera un concorso "Epsco", per un posto nelle istituzioni.

L’Ivass diffonde oggi i dati relativi all’andamento dei prezzi delle polizze rc auto: nel quarto trimestre del 2016 l’Istituto rileva prezzi in discesa “per il quinto anno consecutivo”. 

Sabato, 17 Giugno 2017 10:27

Lavoratori autonomi. Ecco chi guadagna di più

Scritto da

I lavoratori autonomi più ricchi d’Italia esercitano l’attività a Milano. Il reddito medio è di 38.140 euro: due volte e mezzo più elevato di quanto dichiarano i colleghi di Vibo Valentia che, invece, occupano l’ultima posizione di questa classifica con soli 15.479 euro.

ROMA  - Alitalia partecipera' a tutti i bandi degli aeroporti italiani, anche quelli destinati finora alle low cost. Lo ha detto il commissario di Alitalia, Luigi Gubitosi, durante la trasmissione Uno Mattina Estate. "L'Italia e' un paese peculiare. E' uscito un bando sui contributi per un aeroporto in Calabria e Alitalia era esclusa, abbiamo dovuto cambiare lo statuto ijn tre giorni. Auspichiamo molta trasparenza, parteciperemo a tutti i bandi, stiamo partecipando in Sardegna, a Trapani". Ed ha chiarito: "Alitalia non partecipava a quelli destinati alle low cost, ora pensiamo di partecipare a tutti". Nel corso dell'intervista si e' parlato anche dello sciopero di oggi. "Stiamo cercando di trasformarlo in grigio da nero; non ho capito perche' si sciopera, e' un regalo alla concorrenza, e' irresponsabile e ci autoinfligge una punizione. Avremmo dovuto avere 620 voli e proviamo a cancellarne solo 160, gli intercontinentali partiranno tutto. Credo che fare gli scioperi di venerdi' in estate sia da irresponsabili" ha osservato Gubitosi. 

Giovedì, 15 Giugno 2017 10:48

Agricoltura. Crescono i prezzi, ma nei campi e' crisi

Scritto da

ROMA - A spingere il carrello della spesa e' l'aumento del 9,7% dei prezzi al dettaglio della frutta e del 7,7% dei vegetali freschi rispetto allo stesso mese dello scorso anno ma nelle campagne e' crisi per l'effetto congiunto di speculazioni e condizioni climatiche avverse con quotazioni che in molti casi non coprono i costi di produzione delle aziende.

labo.jpg

Cerca nel sito

300x300.gif

300x300_canaletto_2.jpg

 

 

300x300.gif

Coaching Cafè

Non solo coaching: Quando guardi ad una situazione a cosa osservi?

Tutti ci siamo trovati in una situazione in cui tutto sembra prendere una direzione chiara a noi stessi, o ad avere una spiegazione per noi logica e ben delineata. In...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Opinioni

La Grecia e la sua ammissione tardiva al QE. Due soluzioni possibili

Cominciamo con una precisazione estremamente importante. Il recente annuncio di Mario Draghi riguarda la fine del Quantitative easing da parte della BCE entro la fine di quest’anno. La BCE quindi...

Amerigo Rivieccio - avatar Amerigo Rivieccio

Non solo coaching: Quando guardi ad una situazione a cosa osservi?

Tutti ci siamo trovati in una situazione in cui tutto sembra prendere una direzione chiara a noi stessi, o ad avere una spiegazione per noi logica e ben delineata. In...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077