ECONOMIA
Sabato, 06 Maggio 2017 13:41

La spesa pubblica aumenta nonostante i tagli

Scritto da

Se alla fine di quest’anno i tagli alla spesa pubblica ottenuti in questa legislatura (2013-2017) ammontano a 30,4 miliardi di euro (vedi Tab. 1), le uscite correnti al netto degli interessi sul debito, invece, non hanno invertito la tendenza. Anzi, sono continuate a crescere: + 31,8 miliardi (vedi Tab. 2).  In altre parole, nonostante la spending review abbia cominciato ad aggredire la spesa, quest’ultima, nel complesso, continua a salire e, come vedremo in seguito, a pagarne il conto sono in buona parte  ancora una volta gli italiani.

NAPOLI - Arricchire le microeconomie rurali attraverso nuovi sistemi agricoli.

Mercoledì, 03 Maggio 2017 22:19

Fed, tassi invariati, politica accomodante

Scritto da

ROMA - La Federal Reserve lasciato invariati i tassi Usa, che restano tra lo 0,75% e l'1%. E' quanto ha deciso la FED precisando che le informazioni ricevute dalla riunione di marzo "indicano che il mercato del lavoro ha continuato a rafforzarsi anche se la crescita dell'attività economica ha rallentato''.

Mercoledì, 26 Aprile 2017 10:53

Alitalia commissariata, torna in vendita

Scritto da

ROMA - Su Alitalia il governo esclude il salvataggio pubblico dopo che il referendum dei lavoratori ha bocciato il preaccordo tra azienda e sindacati sul piano industriale. "Indietro non possiamo tornare.

Martedì, 25 Aprile 2017 11:31

Jobs Act: ecco chi ha trovato lavoro

Scritto da

Con l’avvento del jobs act gli impiegati, le segretarie, i cuochi, i camerieri, i baristi, gli agenti assicurativi e finanziari sono le professioni che hanno subito gli incrementi occupazionali più importanti. 

ROMA - E' il giorno di Alitalia. Oggi alle 16 si chiude il referendum dei lavoratori il cui esito decidera' il destino della compagnia aerea. Se la maggioranza degli oltre 12.000 dipendenti chiamati al voto accettera' il pre-accordo sottoscritto il 14 aprile al Mise da azienda e sindacati, gli azionisti si sono impegnati a ricapitalizzare la societa', ormai a corto di liquidita'. 

Lunedì, 24 Aprile 2017 11:04

La tecnologia obsoleta frena le aziende

Scritto da

ROMA - La quarta rivoluzione industriale è cominciata da un pezzo a colpi di nuove tecnologie sempre più smart e sempre più a vantaggio delle aziende. Le nuove soluzioni tecnologiche permettono alle aziende di essere più efficienti e meno dispendiose, sotto diversi punti di vista. Le tecnologie dell’informazione offrono un valido supporto, tra le altre, alle aziende di logistica.

Cerca nel sito

300X300.jpg

Coaching Cafè

Networking, non solo un sistema per conoscersi, ma un posto dove realizzare “cos…

Non solo coaching: networking, non solo un sistema per conoscersi, ma un posto dove realizzare “cose”. Appartenere ad una rete di contatti, costituisce oggi la base per molte delle nostre...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Opinioni

Mafia capitale: è ora di modificareil 416 bis

Crolla l'associazione di stampo mafioso. Così hanno stabilito i giudici del tribunale penale di Roma a conclusione del processo denominato “Mafia Capitale”. Da qui a dire che a Roma non ci...

Vincenzo Musacchio - avatar Vincenzo Musacchio

Scontro fra titani: Cicciolina contro Di Maio

Nella sua personale crociata contro i vitalizi dei parlamentari, Luigi di Maio ha avuto l’ardire di citare Ilona Staller, la popolare Cicciolina che nel 1987 fu eletta deputata ed entrò...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 393 5048930 Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma P.IVA e C.F. 12082801007 tel 06.83800205 - fax 06.83800208