Mercoledì, 25 Luglio 2012 10:25

ILVA di Taranto a rischio sequestro. Sciopero e sit in degli operai

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

TARANTO - I sindacati Fim, Fiom e Uilm di Taranto hanno indetto uno sciopero immediato dei lavoratori dell'Ilva con presidio davanti allo stabilimento per manifestare il disagio e la preoccupazione dei dipendenti del Siderurgico sul loro futuro occupazionale.

Nel capoluogo ionico da giorni circolano voci di un imminente sequestro degli impianti che potrebbe essere disposto dalla magistratura a seguito deirisultati delle perizie sull'inquinamento ambientale. Il 30 marzo scorso, in occasione della chiusura dell'incidente probatorio legato all'inchiesta a carico dei vertici dell'Ilva per disastro ambientale, 8.000 operai e impiegati del Siderurgico manifestarono per le strade della città con un sit-in conclusivo sotto la sede del Comune.

Al momento migliaia di lavoratori dell'Ilva sono usciti dallo stabilimento, in coincidenza con lo sciopero proclamato dai sindacati di categoria, e hanno bloccato gli accessi alla statale 106, che porta in Calabria, e alla statale 7 Appia per Bari. 
Attualmente in fabbrica è rimasta una parte dei dipendenti dell'area a caldo, dove entrano in azione le 'comandate' per tutelare l'integrità degli impianti. Le zone interessate dalla manifestazione sono presidiate da poliziotti e carabinieri; la circolazione dei veicoli viene deviata su strade secondarie.

Read 4414 times Last modified on Mercoledì, 25 Luglio 2012 11:33

Correlati

7 comments

  • Comment Link Ddd Mercoledì, 25 Luglio 2012 11:31 posted by Ddd

    Ci hanno costretto,ed é tutto organizzato e gestito dall'azienda...

  • Comment Link Ddd Mercoledì, 25 Luglio 2012 11:30 posted by Ddd

    Ci hanno costretto,ed é tutto organizzato e gestito dall'azienda...

  • Comment Link Ddd Mercoledì, 25 Luglio 2012 11:30 posted by Ddd

    Ci hanno costretto,ed é tutto organizzato e gestito dall'azienda...

  • Comment Link Ddd Mercoledì, 25 Luglio 2012 11:30 posted by Ddd

    Ci hanno costretto,ed é tutto organizzato e gestito dall'azienda...

  • Comment Link Ddd Mercoledì, 25 Luglio 2012 11:29 posted by Ddd

    Ci hanno costretto,ed é tutto organizzato e gestito dall'azienda...

  • Comment Link Ddd Mercoledì, 25 Luglio 2012 11:28 posted by Ddd

    Ci hanno costretto,ed é tutto organizzato e gestito dall'azienda...

  • Comment Link Ddd Mercoledì, 25 Luglio 2012 11:28 posted by Ddd

    Ci hanno costretto,ed é tutto organizzato e gestito dall'azienda...

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

300X300-MICHELANGELO - artemagazine.jpg

LAB.jpg

ITC.jpg

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Opinioni

La guerra infuria: il virus occupa Disneyland, il festival di Cannes, la sala Ne…

La guerra infuria: il virus occupa Disneyland, il festival di Cannes, la sala Nervi in Vaticano

Il Covis19 si sta impossessando di tutto, in tutto il mondo. Disneyland, tempio del divertimento, chiuso da tempo per evitare assembramenti, è diventato un “centro covid”, dove al posto dei...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Ricerca. Le cellule cancerose vanno in letargo per sfuggire alla chemioterapia

Ricerca. Le cellule cancerose vanno in letargo per sfuggire alla chemioterapia

Le cellule cancerose sarebbero in grado di proteggersi in una sorta di letergo, quando sono minacciati dal trattamento chemioterapico. E' quanto emerso in una ricerca apparsa sulla rivista scientifica Cell. 

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]