Sabato, 02 Febbraio 2013 19:15

Idi. Avvio mobilità per 400 lavoratori

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

ROMA - 'Inaccettabile'. Così è stata accolta la decisione di ieri dell'Idi di avviare la mobilità per  circa 400 dipendenti del gruppo.

«L'avvio della procedura di mobilità annunciata ieri dall'azienda per Idi è inaccettabile». Così in una nota il segretario dell'Ugl Sanità Roma e Lazio, Antonio Cuozzo, e il coordinatore dell'Ugl Sanità Roma Nord,Antonino Gentile.

«Il provvedimento disposto dall'azienda - spiegano i sindacalisti - arriva in un momento particolarmente difficile per i dipendenti, che da circa sei mesi non percepiscono lo stipendio ma continuano a svolgere le loro mansioni con forte senso di responsabilità, mentre una buona fetta della dirigenza aziendale usufruisce di particolari privilegi economici non giustificabili moralmente in una circostanza del genere».

Per i sindacalisti «i vertici aziendali continuano ad avanzare proposte inaccettabili di riorganizzazione del personale. Se finalmente l'amministrazione si decidesse ad eliminare sprechi e privilegi, si eviterebbe di intervenire sui livelli occupazionali. Per questo motivo -aggiungono - è necessario che il commissario Palumbo convochi con urgenza un tavolo triangolare che porti finalmente allo sblocco degli stipendi e alla risoluzione di questa vertenza che sta davvero mettendo a dura prova i lavoratori».

«Ma occorre intervenire subito, perché i lavoratori sono ormai esausti,visto che stanno lavorando da mesi senza percepire lo stipendio. Sia pazienti che dipendenti hanno bisogno di prospettive più serene e, a tal fine, -concludono i sindacalisti - auspichiamo che l'azienda torni al più presto sui suoi passi».

Intanto «Contro l'apertura della procedura di mobilità per i lavoratori del gruppo Idi - San Carlo e Villa Paola e per denunciare il mancato pagamento degli stipendi e la mancanza di un piano di ristrutturazione aziendale serio e credibile, Cgil, Cisl, Uil e Ugl del Lazio sostengono la fiaccolata promossa per venerdì 8 febbraio dalle rispettive categorie della funzione pubblica». Così in una nota Claudio Di Berardino, segretario generale della Cgil di Roma e del Lazio, Tommaso Ausili, segretario generale della Cisl del Lazio, Pierpaolo Bombardieri, segretario generale della Uil di Roma e del Lazio e Daniela Ballico, segretaria generale dell'Ugl di Roma e del Lazio.

«Un gruppo così importante - continuano - non può morire a causa di scelte manageriali e di finanza sbagliate facendo ricadere tutto sui 1800 dipendenti che da molto tempo con senso di responsabilità e sacrificio lottano per mantenere aperte le strutture e continuare a dare un servizio ai cittadini ».«Vogliamo chiarezza e rassicurazioni sul futuro del gruppo e per questo, in raccordo con le nostre categorie della funzione pubblica - concludono i sindacalisti - chiediamo un incontro urgente con la proprietà e il commissario Palumbo»

Read 5724 times Last modified on Sabato, 02 Febbraio 2013 19:17

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

unnamed.png

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Opinioni

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contr…

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contrastare il Covid-19

Nei laboratori arrivano nuovi strumenti per il controllo e il monitoraggio del Coronavirus 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

L’estinzione della specie (con un pizzico di ottimismo)

L’estinzione della specie (con un pizzico di ottimismo)

“Ma forse sono io che faccio parte di una razza, in estinzione.” (G. Gaber) 

Alessio Pracanica - avatar Alessio Pracanica

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]