Mercoledì, 17 Luglio 2013 17:49

Lavoro. Schiavella, no a deregulation, no a deroghe contratto edilizia

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

ROMA - "In questo quadro, non serve nessuna deroga a norme contrattuali e legislative sull'edilizia. Nessuno si sogni di introdurre strumenti deregolativi in un settore che gia' di suo e' ampiamente, purtroppo, flessibile e deregolato. Usiamo intelligentemente le norme che gia' esistono: vanno coinvolti i sindacati nella definizione dei modelli organizzativi, da realizzare sulla base delle leggi che gia' esistono".

Non usa giri di parole Walter Schiavella, segretario generale della Fillea Cgil, per dire no, intervistato da Labitalia, alle ipotesi di introduzione di norme sulla flessibilita' in materia di lavoro in occasione dell'Expo, che ieri sono state al centro del vertice tra il ministro del Lavoro, Enrico Giovannini, e le parti sociali.

L'edilizia e' uno dei settori economici piu' coinvolti dall'Esposizione, con la realizzazione di opere e infrastrutture. "Abbiamo denunciato da tempo -sottolinea Schiavella- i ritardi che si stavano accumulando nella realizzazione delle opere connesse all'Expo. Gia' un anno fa, in una conferenza stampa con la Cgil di Milano, lanciammo l'allarme su queste rischi. Sottolineando che i ritardi non potevano essere pagati dai lavoratori sul terreno di qualita' del lavoro, sicurezza e flessibilita' organizzativa. E questo -rimarca- lo ripetiamo ancora oggi, i ritardi non si possono pagare sulla pelle dei lavoratori".

Per Schiavella, comunque, oggi siamo "di fronte a una situazione in cui, come ha detto anche anche il presidente Napolitano, nessuno si sottrae alle responsabilita' collettive per raggiungere l'obiettivo". "Va bene -conclude il leader degli edili- che sul tema ci sia la definizione tra le parti sociali".

Read 1705 times

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Opinioni

L’artista dei musei

Enrico Meneghelli, The Picture Gallery in the Old Museum, 1879 (Museum of Fine Arts, Boston)  Nato nel 1853, italiano d’origine, Enrico Meneghelli emigrò negli Stati Uniti facendo di Boston e New...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

Farmaceutica. La filosofia “Lean transformation” è realtà

ITC Farma investe 5 milioni per una produzione di qualità   L’azienda farmaceutica pontina, leader a livello nazionale nel contract manufacturing, ha deciso di investire nel corso del 2020, altri 5...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]