Mercoledì, 11 Settembre 2013 12:59

Crisi. La ripresa è ancora molto lontana, altro che ottimismo

Scritto da

ROMA - Non condividiamo affatto l’ottimismo di Confindustria, che oggi annuncia che l’economia italiana è arrivata al punto di svolta.

La recessione purtroppo non è ancora terminata, lo dimostrano le stime al ribasso sul PIL diffuse ieri dall’Istat, nonché la lunga lista di indicatori negativi che caratterizzano l’andamento economico del nostro Paese, dalla contrazione dei consumi (-59 miliardi di euro nel biennio 2012-2013) all’aumento della disoccupazione. Una situazione allarmante, ulteriormente aggravata dall’instabilità politica e dal clima di incertezza in cui vivono le famiglie. Sulla ripresa economica pesano come un macigno il nodo dell’IVA e la grave crisi occupazionale.
L’incremento dell’Imposta sul Valore Aggiunto, come denunciamo da tempo, avrà conseguenze devastanti per l’economia e per le famiglie, che dovranno far fronte ad un aggravio di +207 Euro annui. Fino a quando il Governo non agirà con determinazione e responsabilità eliminando categoricamente tale aumento, famiglie ed imprese rimarranno con il fiato sospeso, impossibilitate a programmare, rispettivamente, i propri consumi ed i propri investimenti. Da sola, l’eliminazione dell’IVA non sarà sufficiente a far ripartire l’economia ed avviare la ripresa: a tale operazione è necessario affiancare un serio piano per la crescita ed il rilancio occupazionale. Il tasso di disoccupazione nel nostro Paese, a luglio, si attesta al 12%, quella giovanile ha superato la soglia del 39,5%. Un andamento preoccupante, al quale il Governo deve dare risposte immediate. Per questo riteniamo ormai improrogabile il rilancio degli investimenti per lo sviluppo e la ricerca, a partire dagli investimenti per le reti e le infrastrutture digitali, indispensabili per un ammodernamento ed un salto di qualità del nostro Paese.
Inoltre è fondamentale avviare una seria lotta all’evasione fiscale ed un taglio a sprechi e privilegi, che hanno raggiunto ormai livelli insopportabili.

Rosario Trefiletti

Presidente di Federconsumatori

www.dazebaonews.it

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Opinioni

La pandemia crea meta-arte

La pandemia crea meta-arte

L’ 8 settembre 1981, una tra le voci più singolari dell’arte italiana contemporanea, Mari Lai (1919-2013) realizzò, per il Comune di Ulassai, un monumento ai caduti.  In realtà, l’artista decise...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Più volte, nel corso della storia, l’umanità ha temuto per la propria sopravvivenza. Il grido “E’ la fine del mondo” è risuonato ogni volta che eventi inspiegabili hanno sorpreso i...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]