Giovedì, 17 Ottobre 2013 17:37

Domani sciopero generale nazionale. Scende in piazza il mondo del lavoro in lotta

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

 

ROMA- Un fiume di persone atteso domani  per lo sciopero generale proclamato dall’USB con altre sigle sindacali di base ed il corteo nazionale che sfilerà nelle vie della capitale.

 

“Dopo la legge di stabilità, con cui il governo delle larghe intese ha riaffermato le politiche antipopolari e la logica dell’austerity, l’USB chiama allo sciopero tutte le lavoratrici e i lavoratori di tutte le categorie del pubblico e del privato, i pensionati, i senza lavoro, i precari, i migranti. Ancora più necessario scioperare e scendere in piazza domani a Roma” afferma l’organizzazione sindacale in una nota.

Dalle sedi regionali dell’USB sono attesi oltre 100 pullman per il corteo, con concentramento in piazza della Repubblica alle ore 10.00, che percorrerà piazza dei Cinquecento, via Cavour, piazzale dell’Esquilino, piazza Santa Maria Maggiore, via Merulana, viale Manzoni, via Emanuele Filiberto, per approdare in piazza San Giovanni.

Dietro lo striscione di apertura dei sindacati promotori, il corteo sarà aperto dal coordinamento dei migranti e rifugiati seguiti dai lavoratori dell’ILVA di Taranto e dai Vigili del Fuoco in divisa. Ha dato la propria adesione anche il Forum Italiano dei Movimenti per l’Acqua. Sul palco in piazza San Giovanni si alterneranno gli interventi di lavoratori e rappresentanti sindacali. Dalle ore 16.00 nella piazza partiranno gli “speakers’ corner”, gazebo di dibattito sui seguenti temi: Precariato nella P.A., Mutualismo e conflitti verso una nuova confederalità sociale, Rompere con la UE!, Amnistia per le lotte sociali, Migranti e rifugiati, Democrazia nei luoghi di lavoro, Zero rifiuti, Carta costituzionale o Costituzione di carta?

Dalle 19.00, il contributo degli artisti che hanno dato il loro sostegno allo sciopero generale, fra cui Banda Bassotti, 99 Posse, Ascanio Celestini, Assalti Frontali, Banda Popolare dell’Emilia Rossa. Una “acampada” in piazza San Giovanni traccerà il ponte con la manifestazione di sabato 19 ottobre.

Si ricorda che nella città di Roma è stato confermato lo sciopero degli autobus nella fascia oraria 8.30/17.00. In accoglimento della richiesta del Sindaco Marino, è stato invece revocato lo sciopero serale di tutto il tpl: la metropolitana sarà dunque in funzione tutta la giornata, i mezzi di superficie saranno in funzione dalle 17,00 a fine servizio. Invariato lo sciopero del tpl nel resto del territorio nazionale.

 

Read 3057 times

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Opinioni

Juno, l’elefante col cancro curato con l’elettrochemioterapia

Luigi Aurisicchio, presidente di Vitares, ci racconta un’esperienza veramente particolare. Nel 2017 ha partecipato a una spedizione scientifica in California, allo zoo di El Paso, con lo scopo di curare...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

A Bari nasce il CRM, Centro Regionale del mare, l’eccellenza dei nuovi laborator…

Lunedì 7 ottobre l’inaugurazione alla presenza delle cariche istituzionali della Regione e della Città  

BARI -  

 L’Arpa, Agenzia Regionale per la Prevenzione e la Protezione Ambientale di Bari, si pone...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]