Giovedì, 07 Novembre 2013 16:30

Draghi taglia d’interesse a 0,25. Le borse festeggiano

Scritto da

ROMA -  Draghi fa un’azione da manuale e sfruttando appieno il fattore sorpresa, che assicura la migliore resa dell’operazione, annuncia il taglio dei tassi della BCE. Gli effetti non si fanno attendere e le borse festeggiano l’annuncio. Gli effetti sull’economia reale, su ciò che avviene nei mercati e nelle piazze sarà da vedere, soprattutto alla luce dell’ennesimo grido d’allarme di Confcommercio che oggi mette sotto i riflettori i danni dell’illegalità.

BCE.  Costo del denaro  al minimo storico

Il Consiglio direttivo della Bce ha deciso di procedere all’ennesimo taglio del costo del denaro. Con la decisione assunta oggi a Francoforte i tassi sono al minimo storico, in particolare il Consiglio ha ridotto il tasso di riferimento allo 0,25%, mentre il tasso di interesse sulle operazioni di rifinanziamento marginale scende all'0,75%. Resta invece fissato a zero quello sui depositi. La decisione di oggi viene dopo quella dello scorso maggio 2013, quando la Bce aveva tagliato dello 0,25% il tasso di riferimento, il taglio precedente risaliva a luglio 2012.

Draghi ha sottolineato nella conferenza stampa come la scelta della Bce di tagliare i tassi abbia avuto tra le motivazioni principali il fatto "che a ottobre il calo dell'inflazione è stato più forte del previsto".Ha cercato di rassicurare i presenti affermando che  l’Europa non rischia di entrare in deflazione. "Se vogliamo definire la deflazione come un calo generalizzato<-ha detto-  che si autoperpetua, dei prezzi nell'Eurozona, non lo vediamo". 

Il governatore ha poi chiarito come "In alcuni Paesi il calo dei prezzi è più marcato che in altri, ma bisogna tenere separati gli effetti alla base. Alcuni di questi, infatti sono i benvenuti perchè sono un segnale del processo di aggiustamento dei prezzi che era necessario in alcuni Paesi". 

 

 Positive  reazioni dei mercati.  Spread , a quota 238, cala di sette punti

 

 

Le borse europee hanno accolto molto bene la notizia e sono in rialzo generalizzato.

Londra guadagna lo 0,32%. A Milano l'indice Ftse Mib avanza dello 0,83%. Francoforte sale dell'1,5% e Parigi de positive dei mercati. Spread al di sotto delll'1,36%. Madrid segna più 1,44%. Va bene anche sul fronte dello spread. Il differenziale tra Btp decennali e Bund tedeschi equivalenti resta sotto quota 240, a 238 punti, era  245 alla chiusura di ieri. Il rendimento del decennale sfiora il 4,1%. Il differenziale Bonos/Bund, scende a 235 punti.

 

Confcommercio punta  il dito sull’illegalità che danneggia le imprese

Confcommercio pubblica i dati di un’indagine di Confcommercio-Imprese per l'Italia, in collaborazione con Format Ricerche, sul sentimento delle imprese del terziario nei confronti dell'illegalità, della contraffazione e dell'abusivismo.

Da questa ricerca emergerebbe come 4 imprese su 5, pari all'82,4%, si ritengono danneggiate dall'azione dell'illegalità e dai meccanismi commerciali al di fuori dalle regole. Con una localizzazione maggiore nel Centro e nel Sud Italia. Per oltre un terzo delle imprese (il 34,9%) l’illegalità è aumentata rispetto a tre anni fa nel territorio in cui opera e per il 75,3% degli imprenditori del terziario l'azione dell'illegalità, in qualsiasi forma, crea danni economici generando concorrenza sleale o riducendo i ricavi e il fatturato per mancate vendite.

Pesa anche la crisi secondo le imprese, con il 66,4% delle imprese che ritiene come sia la crisi economica a favorire l'acquisto di prodotti e servizi illegali mentre per oltre il 70% degli imprenditori il motivo principale dell'acquisto di prodotti o servizi illegali è di natura economica. 

 

 

 

Amerigo Rivieccio

Laureato in Economia Aziendale ed abilitato all'esercizio della professione di Promotore finanziario; dal 2001 sono contabile alla Camera dei deputati. Prima di approdare a Montecitorio sono stato ragioniere:
alla Presidenza del Consiglio; al Comune di Napoli; in una cava di inerti.
Ma sono stato anche Funzionario dell'Unione europea e arbitro nazionale di pallacanestro.

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Opinioni

Juno, l’elefante col cancro curato con l’elettrochemioterapia

Luigi Aurisicchio, presidente di Vitares, ci racconta un’esperienza veramente particolare. Nel 2017 ha partecipato a una spedizione scientifica in California, allo zoo di El Paso, con lo scopo di curare...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

A Bari nasce il CRM, Centro Regionale del mare, l’eccellenza dei nuovi laborator…

Lunedì 7 ottobre l’inaugurazione alla presenza delle cariche istituzionali della Regione e della Città  

BARI -  

 L’Arpa, Agenzia Regionale per la Prevenzione e la Protezione Ambientale di Bari, si pone...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]