Giovedì, 28 Novembre 2013 20:49

Fiom-Cgil, sciopero del settore Ict per il prossimo 12 dicembre

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

ROMA - La Fiom ha proclamato per il prossimo 12 dicembre uno sciopero di otto ore in tutte le aziende del settore dell’Ict. Una manifestazione indetta con lo scopo di rilanciare i comparti delle telecomunicazioni, delle installazioni telefoniche, dell’informatica, dell’elettronica e della microelettronica nel nostro Paese.

Davanti alla Presidenza del Consiglio dei ministri, il 12 dicembre i manifestanti chiederanno al governo di incentivare il backshoring, ovvero il ritorno in patria di attività produttive precedentemente delocalizzate (come ha fatto la Apple negli States); trovare una soluzione al problema di Telecom Italia, riportando la rete sotto il controllo pubblico e separando il soggetto che detiene la proprietà della rete a larga banda dai soggetti che la utilizzano per trasmettere contenuti e servizi. Tra le altre cose, la Fiom-Cgil chiede anche una rapida attuazione dell’Agenda digitale italiana, attraverso l’uso di fondi infrastrutturali europei, da sempre mal gestiti nel nostro Paese. Per quanto riguarda il settore dell’Informatica si chiede di incentivare la nascita di un'industria per il software di sistema, riqualificare le aziende esistenti e ridurre i tempi di pagamento della pubblica amministrazione centrale e locale. Infine Fiom-Cgil chiede anche che l’Italia segua la strategia europea per l’elettronica e la microelettronica aumentando gli investimenti, utilizzando anche i fondi europei, al fine di raggiungere il raddoppio della produzione. “Lo sciopero del settore è stato deciso all’interno della settimana di mobilitazione – si legge in una nota – proclamata dalla Fiom per riunificare le lotte in corso in tutto il settore metalmeccanico, per la difesa del lavoro, per il blocco dei licenziamenti, per una nuova politica industriale e di investimenti anche attraverso l’intervento pubblico, contro le privatizzazioni e i piani di cessione e per il rifinanziamento e l’estensione degli ammortizzatori sociali e dei contratti di solidarietà”.

Read 2958 times Last modified on Giovedì, 28 Novembre 2013 21:28

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Opinioni

A Bari nasce il CRM, Centro Regionale del mare, l’eccellenza dei nuovi laborator…

Lunedì 7 ottobre l’inaugurazione alla presenza delle cariche istituzionali della Regione e della Città  

BARI -  

 L’Arpa, Agenzia Regionale per la Prevenzione e la Protezione Ambientale di Bari, si pone...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Prima edizione di “Sinfonia d’impresa”, dedicata a Glauco Dei

MONTEPULCIANO - Il 22 settembre alle Cantine Dei di Montepulciano si è svolta la prima edizione di Sinfonia d'Impresa dedicata all'ingegner Glauco Dei, un industriale che ha saputo coniugare cultura...

Paola Dei -  Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI - avatar Paola Dei - Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]