Giovedì, 13 Febbraio 2014 08:00

Unilever, licenziamenti per 121 persone. Oggi primo sciopero dei dipendenti

Scritto da
Rate this item
(1 Vote)

ROMA - Oggi le prime due ore di sciopero della multinazionale anglo-olandese Unilever, dove è stato costituito un presidio dei lavoratori, davanti alla sede di Roma, in via Paolo di Dono 3, nel quartiere dell'Eur.

Le due ore fanno parte di un pacchetto di 16 ore di sciopero, dichiarato dai sindacati, che hanno aperto lo stato di agitazione, a seguito dei precedenti ed infruttuosi incontri con l'azienda.

Unilever dovrebbe ricorrere a 121 licenziamenti, di cui 108 soltanto nella sede romana. Ciò che lascia perplessi e interdetti, secondo le stesse organizzazioni sindacali, è che non si sta parlando di un'azienda in crisi. Si tratta infatti di una società che continua a fare profitti, che non ha bilanci in rosso, che certamente può aver risentito della crisi economica globale, ma che di fatto continua a produrre utili. Per questo motivo, le argomentazioni di cui si è avvalsa Unilever, per giustificare la messa in mobilità di questo consistente numero di lavoratori, risultano del tutto inaccettabili, soprattutto agli occhi di quei lavoratori che saranno le vittime sacrificali di questa 'anomala' ristrutturazione aziendale. Rimangono 75 giorni di tempo per salvare i dipendenti 'condannati', affermano i sindacati. Si perché si tratta di persone tra i 40 e i 50 anni d'età, ben lontane dai requisiti pensionistici, per le quali non sono previsti neppure ammortizzatori sociali, non è infatti prevista cassa integrazione e con davanti quindi solo lo spettro della disoccupazione.

Eppure sul sito di Unilever si legge: "Riteniamo che fare business in modo responsabile abbia un impatto sociale positivo, pertanto creiamo ricchezza e la condividiamo, investendo nelle economie locali e sviluppando le capacità dei nostri collaboratori, sia all'interno dell'organizzazione sia nelle comunità in cui operiamo". Un proclama propagandistico di Unilever in leggero contrasto con quanto sta mettendo in atto con i suoi stessi dipendenti.

Nel video: Sandro Castiglioni segretario generale della Flai Cgil Roma e Lazio

video 2

Read 5817 times Last modified on Giovedì, 20 Febbraio 2014 11:14

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Opinioni

La pandemia crea meta-arte

La pandemia crea meta-arte

L’ 8 settembre 1981, una tra le voci più singolari dell’arte italiana contemporanea, Mari Lai (1919-2013) realizzò, per il Comune di Ulassai, un monumento ai caduti.  In realtà, l’artista decise...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Più volte, nel corso della storia, l’umanità ha temuto per la propria sopravvivenza. Il grido “E’ la fine del mondo” è risuonato ogni volta che eventi inspiegabili hanno sorpreso i...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]