Mercoledì, 05 Novembre 2014 10:58

Pensionati in piazza in tre città, #nonstiamosereni

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

 

 

ROMA - Con lo slogan #NonStiamoSereni, SpiCgil, Fnp-Cisl e Uil-Pensionati manifestano a Milano, Palermo e Roma. A Roma anche i leader nazionali Cgil, Cisl e Uil, per una mobilitazione che chiede al governo risposte dopo le promesse: "Questo governo ha promesso più equità" - sottolineano i dimostranti - che chiedono "meno tasse anche per i pensionati" perché "la vita è uguale per tutti".

Chiesta l'estensione anche ai pensionati del bonus di 80 euro."Non ci può essere l'equazione pensionati povertà", dice la leader Cisl, Furlan.

Nel frattempo a Roma la Sala all'auditorium di viale della Conciliazione a Roma è gremita. Sono, infatti, 1800 i pensionati di Cgil, Cisl e Uil che oggi grideranno a Renzi la loro delusione per essere rimasti ai margini della manovra economica. "Di promesse non si vive #nonstiamosereni, i pensionati voglio risposte", recita sempre il cartello di 'benvenuto' sulle porte dell'auditorium. Slogan poi declinati con fantasia nei cartelli che si affacciano sulle gradinate. Presenti anche i leader generali dei tre sindacati, Susanna Camusso, Anna Maria Furlan e Carmelo Barbagallo.

I sindacati dei pensionati di Cgil, Cisl e Uil, hanno chiesto «un incontro col governo» durante il quale «la prima cosa che chiederemo è lavoro per i nostri figli e i nostri nipoti». Lo afferma il segretario generale dello Spi-Cgil, Carla Cantone, che presiede una manifestazione unitaria a Milano. «Non siamo sereni - afferma - anzi, siamo molto arrabbiati perchè in 15 anni abbiamo perso fino al 30% del potere di acquisto delle nostre pensioni». Da qui la richiesta di poter «contrattare» con il governo e le regioni. «Si devono dimenticare - spiega Cantone - di ridurre il welfare, la sanità e l'assistenza perchè ci sono i tagli lineari, noi non lo permetteremo, vogliamo veder tutelate le nostre pensioni». Alla domanda se i pensionati scenderanno in piazza, Cantone replica: «in piazza ci siamo sempre»

 

 

Read 3612 times Last modified on Mercoledì, 05 Novembre 2014 11:20

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

300X300-MICHELANGELO - artemagazine.jpg

LAB.jpg

ITC.jpg

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Opinioni

La guerra infuria: il virus occupa Disneyland, il festival di Cannes, la sala Ne…

La guerra infuria: il virus occupa Disneyland, il festival di Cannes, la sala Nervi in Vaticano

Il Covis19 si sta impossessando di tutto, in tutto il mondo. Disneyland, tempio del divertimento, chiuso da tempo per evitare assembramenti, è diventato un “centro covid”, dove al posto dei...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Ricerca. Le cellule cancerose vanno in letargo per sfuggire alla chemioterapia

Ricerca. Le cellule cancerose vanno in letargo per sfuggire alla chemioterapia

Le cellule cancerose sarebbero in grado di proteggersi in una sorta di letergo, quando sono minacciati dal trattamento chemioterapico. E' quanto emerso in una ricerca apparsa sulla rivista scientifica Cell. 

Sara De Leonardis - avatar Sara De Leonardis

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]