Giovedì, 26 Marzo 2015 16:21

Petrolio. Prezzi in aumento dopo raid aerei nello Yemen. VIDEO

Scritto da

ROMA - I raid aerei di Arabia Saudita e alleati in Yemen fanno schizzare i prezzi del petrolio. Il barile del Brent ha guadagnato circa il 4%, attestandosi al di sopra dei 58 dollari. Mentre il WTI è salito a circa 51 dollari al barile. L’intervento nello Yemen infatti fa temere per la sicurezza dei carichi di petrolio mediorientale, visto che lo Yemen si trova sull’importante rotta commerciale del greggio. Il Bāb el-Mandeb, lo stretto tra questo Paese e Gibuti, ha visto passare quasi 4 milioni di barili di petrolio al giorno nel 2013, secondo Washington.

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Opinioni

Juno, l’elefante col cancro curato con l’elettrochemioterapia

Luigi Aurisicchio, presidente di Vitares, ci racconta un’esperienza veramente particolare. Nel 2017 ha partecipato a una spedizione scientifica in California, allo zoo di El Paso, con lo scopo di curare...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

A Bari nasce il CRM, Centro Regionale del mare, l’eccellenza dei nuovi laborator…

Lunedì 7 ottobre l’inaugurazione alla presenza delle cariche istituzionali della Regione e della Città  

BARI -  

 L’Arpa, Agenzia Regionale per la Prevenzione e la Protezione Ambientale di Bari, si pone...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]