Lunedì, 04 Gennaio 2016 11:08

La Ferrari debutta in borsa

Scritto da

MILANO - Piazza Affari blindata per il debutto della Ferrari sulla Borsa di Milano, dopo l'avvenuto completamento della separazione da Fca.

L'intero perimetro della piazza è stato transennato e pattuglie di forze dell'ordine presidiano gli accessi controllando una per una gli invitati alla cerimonia. Davanti a Palazzo Mezzanotte sono esposte una decina di modelli del Cavallino Rampante, compreso l'ultima nara F12 Tdf. Ad accogliere il premier Matteo Renzi, in attesa della campanella delle 9, i vertici di Fca e Ferrari: Sergio Marchionne, John Elkann, Amedeo Felisa e Piero Ferrari. Presenti nell'ex salone delle grida di Palazzo Mezzanotte, dove a breve inizierà la cerimonia di quotazione, anche Lapo Elkann e il vicesindaco di Milano, nonché candidata alle primarie del centrosinistra per il futuro sindaco, Francesca Balzani.

Correlati

Cerca nel sito

300X300.jpg

Coaching Cafè

Networking, non solo un sistema per conoscersi, ma un posto dove realizzare “cos…

Non solo coaching: networking, non solo un sistema per conoscersi, ma un posto dove realizzare “cose”. Appartenere ad una rete di contatti, costituisce oggi la base per molte delle nostre...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Opinioni

Lago di Bracciano, cronaca di una morte annunciata

BRACCIANO (RM) - Continua l’agonia del lago di Bracciano. Poche gocce di pioggia cadute fra martedì e mercoledì non hanno portato alcun beneficio al livello del lago in lenta ma...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Roma. “La grande monnezza”, decalogo di un degrado da Oscar

Paolo  Sorrentino non ce ne voglia, ma il titolo del suo fortunato film non poteva non diventare il punto di partenza di una serie di calembour che giocano sulla rima...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 393 5048930 Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma P.IVA e C.F. 12082801007 tel 06.83800205 - fax 06.83800208