Venerdì, 29 Gennaio 2016 16:29

Costruzioni. I nuovi interventi di edilizia scolastica daranno posti a 46 mila persone Featured

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

ROMA - Oltre 46mila nuovi posti di lavoro nel settore delle costruzioni, 71 mila considerando l'indotto, grazie agli interventi di edilizia scolastica, resi possibili dalle linee di finanziamento statali già in corso e in partenza nel 2016, pari a 4,4 miliardi di euro.

E' quanto emerge da una ricerca frutto della collaborazione tra la Struttura di Missione per l'Edilizia Scolastica della Presidenza del Consiglio dei Ministri e l'Ance - Associazione Nazionale Costruttori Edili - che, sulla base dei dati Istat, ha calcolato le ricadute sull'occupazione derivanti dai nuovi investimenti in edilizia scolastica. Secondo le stime, il numero degli occupati grazie ai progetti in corso o conclusi sarebbe di oltre 20mila lavoratori. Una cifra che potrebbe raddoppiare nel 2016 anche grazie all'operazione Decreto Mutui Bei - i cui interventi saranno appaltati entro la fine di febbraio - che da sola può produrre un incremento di quasi 10.000 impiegati nel settore dell'edilizia. A questi vanno aggiunti gli oltre 24 mila posti derivanti dall'indotto della lunga filiera delle costruzioni, per un totale complessivo di oltre 71 mila occupati. "Questa è la dimostrazione che i finanziamenti statali per l'edilizia scolastica, non solo contribuiscono a risanare un patrimonio immobiliare prezioso per il futuro del Paese, ma sono anche volano per la ripresa economica e la crescita occupazionale", dichiara Laura Galimberti, coordinatrice della Struttura di Missione di Palazzo Chigi.

 ''Grazie all'impegno del Governo, attraverso la Struttura di Missione per l'edilizia scolastica e il Miur, è stato possibile raggiungere risultati importanti, impensabili ancora due anni fa, in materia di messa in sicurezza degli edifici scolastici. Possiamo ora - sottolinea il presidente dell'Ance Claudio De Albertis - puntare più in alto, mettendo la riqualificazione del patrimonio scolastico al centro dei piani di sviluppo del territorio, affinché siano improntati a criteri di ammodernamento e messa in efficienza dei nostri spazi urbani''.

Read 1418 times

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Opinioni

Libri. “Note a margine”, una porta schiusa sulla scuola

Libri. “Note a margine”, una porta schiusa sulla scuola

Note a margine non è un romanzo, né una semplice raccolta di racconti. Non è un testo soltanto narrativo o espressivo, informativo o descrittivo.

Anna Trattelli - avatar Anna Trattelli

Takis ed Evvivax, insieme per sviluppare un vaccino contro il Coronavirus

Takis ed Evvivax, insieme per sviluppare  un vaccino contro il Coronavirus

Takis ed Evvivax, due aziende di Biotecnologie presenti nel parco scientifico di Castel Romano, Roma hanno annunciato il loro impegno per lo sviluppo di vaccini innovativi contro il 2019-nCoV, il...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]