Lunedì, 07 Marzo 2016 21:47

Trading online: Fitch taglia le stime sull’Italia

Scritto da

ROMA - Brutte notizie dal fronte finanziario del trading online. La nota agenzia di rating Fitch ha tagliato le stime di crescita sul pil italiano. Secondo l'agenzia internazionale il nostro paese avrà una crescita minore del previsto con un pil per l'anno in corso che non andrà oltre l'1% e l'1,3% per quanto riguarda il 2017.

Ovviamente si tratta di previsioni e, come tali, la loro importanza sarebbe relativa se non fosse per il fatto che si tratta di indicazioni preziose che i trader e gli investitori istituzionali prendono in considerazione per poter valutare i propri investimenti. Maggiore è il profilo di rischio di un paese e maggiori sono, di conseguenza, i tassi di interesse a cui vengono collocati i titoli di stato. Insomma il trading online, e più in generale il mondo della finanza, possono influenzare l'andamento di un paese e il suo possibile sviluppo.

A maggior ragione se ci troviamo in un contesto tanto delicato come quello attuale. Oggi, infatti, fare trading online è particolarmente complesso per via della congiuntura economica che stiamo attraversando. Un periodo ricco di opportunità, per i professionisti del settore, ma molto rischioso per tutti gli altri.

Non è un caso che proprio negli ultimi anni il  trading on line sia diventato un vero e proprio fenomeno di massa. Mentre in passato tutti o quasi optavano per il risparmio gestito (in sostanza si affidava il proprio capitale alla banca o a delle agenzie specializzate in investimenti) oggi molte persone preferiscono far da se, con tutti i rischi e le opportunità che ciò comporta.

Ma è davvero possibile fare trading on line in modo vincente senza ricorrere ad un professionista? Si può fare trading anche partendo da zero? Ovviamente vanno fatte alcune doverose precisazioni senza le quali è impossibile poter fare una valutazione oggettiva dei rischi. Come in tutte le cose anche chi parte da zero può sperare di ottenere ottimi risultati ma ci vuole tempo, passione e un grande spirito di sacrificio.

La leggenda secondo cui si può diventare ricchi investendo in borsa senza sapere nulla di finanza è una storiella che serve, ad alcuni giornali online, per attirare lettori. In realtà le cose sono totalmente differenti. Il mondo del trading online è molto complesso e richiede delle competenze specifiche davvero molto, molto complesse. Ciò non toglie che tutti, pur partendo da zero, possano acquisirle ma bisogna essere consapevoli dei rischi e delle difficoltà che questo percorso comporta.

Ma quali sono i vantaggi del fare trading per proprio conto? Per prima cosa si può essere molto più tempestivi e flessibili rispetto ad un operatore che deve gestire un portafoglio molto ampio. Quando si investe in borsa per conto proprio si può scegliere di correre un rischio maggiore in determinati momenti o di rinunciare all'investimento in altri.

Un altro aspetto molto importante è quello di poter essere padroni dei propri soldi sempre e comunque. Ovviamente ci sono anche molti contro. Fare trading online non è affatto un gioco da ragazzi. Specialmente in un contesto come quello attuale le difficoltà, per chi investe sui mercati finanziari, sono molto alte e non permettono in minimo errore.

Inoltre alcune tipologie di trading richiedono un impegno costante, che non tutti possono garantire per via dei propri impegni lavorativi o personali. Così come va fatta una valutazione dei rischi. Questa tipologia di investimenti, infatti, comporta un'esposizione al rischio molto alta che non si adatta a tutti i profili di risparmiatori. Proprio per questo il consiglio che possiamo dare, per chi parte da zero, è quello di seguire in corso specializzato che possa insegnare le basi e permetta di farsi un'idea dei rischi a cui si va incontro. In questo modo si potrà valutare in totale serenità, e senza correre inutili rischi, se il trading online fa al caso proprio oppure è meglio dirottare verso altre tipologie di investimento con un profilo di rischio minore.

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Opinioni

Juno, l’elefante col cancro curato con l’elettrochemioterapia

Luigi Aurisicchio, presidente di Vitares, ci racconta un’esperienza veramente particolare. Nel 2017 ha partecipato a una spedizione scientifica in California, allo zoo di El Paso, con lo scopo di curare...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

A Bari nasce il CRM, Centro Regionale del mare, l’eccellenza dei nuovi laborator…

Lunedì 7 ottobre l’inaugurazione alla presenza delle cariche istituzionali della Regione e della Città  

BARI -  

 L’Arpa, Agenzia Regionale per la Prevenzione e la Protezione Ambientale di Bari, si pone...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]