Sabato, 28 Maggio 2016 15:01

Commercio, i lavoratori vogliono il contratto Featured

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

ROMA - Una giornata di protesta, una giornata fatta da persone, lavoratrici, lavoratori, figli che accompagnano le mamme, mariti e mogli che insieme vogliono far sentire la loro voce. Tante le facce oggi in piazza in tutto il paese, da Nord a Sud, che hanno voluto gridare: Vogliamo Il Contratto!

Lo sciopero è stato indetto dalle organizzazioni sindacali di categoria Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs per protestare contro l’assenza di un contratto nazionale di riferimento per i dipendenti delle aziende aderenti a Federdistribuzione.

Siamo in piazza per rivendicare il diritto al contratto nazionale che viene negato da Federdistribuzione da oltre 24 mesi” ha affermato da Lecce la segretaria generale della Filcams Cgil nazionale Maria Grazia Gabrielli.

Federdistribuzione si deve assumere la responsabilità del proprio ruolo, quello di essere un’associazione di rappresentanza che declina nei fatti quella diversità che costantemente puntualizza. “Al contrario di quanto sostenuto da Federdistribuzione” prosegue Gabrielli “noi riteniamo la loro proposta di rinnovo di contratto, non sostenibile per i lavoratori, e lesiva delle dinamiche della concorrenza del settore".

“Sono troppe le categorie dove non si riesce a rinnovare il contratto nazionale” ha afferma il segretario generale della Cgil Nazionale Susanna Camusso, in piazza a Lecce con i lavoratori del Commercio, “dobbiamo iniziare ad unificare queste lotte contrattuali dare un messaggio al paese: sappiamo quanto ha pagato il mondo del lavoro in questi anni di crisi, non possiamo pensare che siano i lavoratori a pagare anche la ripresa.”

“A tutti le lavoratrici e i lavoratori vogliamo dire grazie” conclude Maria Grazia Gabrielli, “perché insieme siamo la forza di questa vertenza per il diritto al contratto, per la grande distribuzione e per tutti gli altri contratti che da tempo aspettano un rinnovo. Anche oggi abbiamo la certezza e la determinazione che andremo avanti, sempre, tutti e ancora più forte.”

Read 1658 times

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Opinioni

Intervista a Pier Francesco Geraci: Ratemeup il tool per valutare (bene) il tuo …

Come valutare se la vostra azienda sta sfruttando al massimo il potenziale del digital marketing? A rispondere è Pier Francesco Geraci, CEO di Traction, società leader nel performance marketing che lancia...

Giuseppe Giulio - avatar Giuseppe Giulio

Università Sapienza. Nasce Techne e la gestione diventa ISO 9001

Il Dipartimento di Chimica e Tecnologia del Farmaco, l’espressione di una eccellenza tra ricerca e didattica dal respiro internazionale 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]