Giovedì, 09 Giugno 2016 11:33

Turismo, siglato l’avviso comune a sostegno del lavoro stagionale Featured

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltucs, Federalberghi, Faita, Federcamping sollecitano la revisione della Naspi e nuove misure per la tutela dei 300mila addetti e per il rilancio del comparto

ROMA -  Filcams Cgil Fisascat Cisl, Uiltucs, e le Associazioni datoriali Federalberghi, Faita Federcamping Confcommercio hanno siglato un avviso comune per richiedere al Governo misure concrete ed immediate a tutela del lavoro stagionale nel Turismo, fortemente penalizzato dalla nuova assicurazione sociale per l’impiego in vigore dal 1° gennaio 2016. Le parti sociali firmatarie del contratto del Turismo hanno in particolare sollecitato la revisione della normativa sulla Naspi che, nell’attuale formulazione, comporta la drastica riduzione delle tutele reddituali e contributive per i 300mila lavoratori stagionali del comparto, prevedendo il dimezzamento della durata e del sussidio di disoccupazione. Lo scorso anno il Governo, sollecitato dalle Organizzazioni sindacali, aveva posto rimedio con un provvedimento temporaneo valido fino al 31 dicembre 2015. 

Per le tre sigle sindacali è urgente superare anche per gli anni a venire la contraddizione legislativa. «La stagionalità è un fenomeno strutturale nel comparto turistico e pertanto è necessario  un intervento normativo strutturale che dia tranquillità agli addetti che vi operano che contribuiscono con la loro professionalità a rendere il comparto turistico competitivo nel mondo»  hanno affermato Filcams, Fisascat e Uiltucs.  «Sono pertanto sempre più necessari e non più rinviabili investimenti in promozione, infrastrutture e politiche di sostegno alla domanda anche per ovviare alla crisi di importanti sistemi turistici soprattutto al sud Italia» hanno proseguito. 

«Di certo far pagare ai lavoratori coinvolti il prezzo di un deficit strutturale come la stagionalità, spingendoli verso irregolarità e povertà non è la via giusta per rilanciare un settore come il turismo che viene considerato, purtroppo spesso solo a parole, volano della nostra economia» hanno concluso i sindacati .

Nell’avviso comune le parti hanno anche espressamente richiesto all’Esecutivo un intervento normativo sulla riduzione del cuneo fiscale e la proroga dello sgravio del contributo aggiuntivo dell'1,4% per i contratti di lavoro stagionale. 

Read 1728 times

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Opinioni

Intervista a Pier Francesco Geraci: Ratemeup il tool per valutare (bene) il tuo …

Come valutare se la vostra azienda sta sfruttando al massimo il potenziale del digital marketing? A rispondere è Pier Francesco Geraci, CEO di Traction, società leader nel performance marketing che lancia...

Giuseppe Giulio - avatar Giuseppe Giulio

Università Sapienza. Nasce Techne e la gestione diventa ISO 9001

Il Dipartimento di Chimica e Tecnologia del Farmaco, l’espressione di una eccellenza tra ricerca e didattica dal respiro internazionale 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]