Giovedì, 29 Settembre 2016 09:18

Opec. Taglio produzione greggio. Prezzo al barile invariato

Scritto da

ROMA - Petrolio stabilmente sopra quota 48,50 dollari al barile, per il Brent, con un balzo superiore al 6% dopo l'annuncio a sorpresa dell'Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio (OPEC) che ieri sera ha annunciato un taglio della produzione a 32,5 milioni di barili al giorno.

Il greggio, che a gennaio 2016 era sceso al minimo degli ultimi 5 anni a quota 27 dollari, ha anche superato quota 49 dollari per poi scendere leggermente. La mossa dell'OPEC è giunta a margine del summit informale di Algeri e dovrà ora essere ratificata - secondo quanto ha spiegato il ministro dell'energia del Qatar Mohammed bin Saleh al-Sada - nel corso del vertice che si svolgerà il prossimo 30 novembre a Vienna. Prima di allora servirà un accordo politico circa il nodo delicato della ripartizione delle nuove quote fra i singoli Stati membri. Secondo fonti dell'agenzia Dpa, l'Arabia Saudita avrebbe accettato di tagliare la propria produzione di 500 mila barili al giorno (dagli attuali 10,6 milioni), mentre l'Iran ha accettato di mantenere la sua produzione intorno ai 3,7 milioni di barili, rinunciando a salire a quota 4 milioni (livello toccato prima dell'entrata in vigore delle sanzioni sul programma nucleare di Teheran). 

La risposta dei mercati conferma le speranze dei paesi produttori, le cui finanze - come è il caso dell'Arabia Saudita, costretta ad adottare inediti tagli di bilancio - sono state duramente colpite dalla caduta verticale dei prezzi rispetto al picco di oltre 100 dollari al barile toccato nel 2014. Peraltro il calo delle quotazioni del greggio d'altra parte ha permesso ai membri dell'OPEC di riguadagnare quote di mercato sui produttori nordamericani, i cui costi di produzione sono superiori a quelli del Medio Oriente e che con la crescita della loro attività ha causato l'eccesso di offerta alla base della cadura dei prezzi. 

Correlati

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Musica. Note fuori le righe

I fiori di J.S. Bach

Preludi costruiti per presentare un tema noto in fuga, le toccate per organo di J.S.Bach sono vere e proprie “introduzioni” o “intonazioni” improvvisate, composte per il piacere di suonare a...

Paolo De Matthaeis - avatar Paolo De Matthaeis

Coaching Cafè

Coaching: cosa potenzia le probabilità di superare una sfida personale?

Se stai leggendo queste poche righe, forse è perché stai riponendo attenzione a tematiche legate alla crescita personale, forse ti stai ponendo un nuovo obiettivo, forse stai pensando di attuare...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Opinioni

Juno, l’elefante col cancro curato con l’elettrochemioterapia

Luigi Aurisicchio, presidente di Vitares, ci racconta un’esperienza veramente particolare. Nel 2017 ha partecipato a una spedizione scientifica in California, allo zoo di El Paso, con lo scopo di curare...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

A Bari nasce il CRM, Centro Regionale del mare, l’eccellenza dei nuovi laborator…

Lunedì 7 ottobre l’inaugurazione alla presenza delle cariche istituzionali della Regione e della Città  

BARI -  

 L’Arpa, Agenzia Regionale per la Prevenzione e la Protezione Ambientale di Bari, si pone...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]