Giovedì, 11 Maggio 2017 11:00

Italia, unico Paese nella UE con crescita sotto l'1%

Scritto da

ROMA  - L'Italia resta la maglia nera d'Europa nella crescita economica attesa.

Il nostro Paese, secondo le previsioni economiche di primavera diffuse oggi dalla Commissione Europea, dovrebbe crescere dello 0,9% nel 2017, l'unico Paese dell'Eurozona, e dell'intera Ue, a rimanere quest'anno sotto l'asticella dell'1%, almeno secondo le proiezioni della Dg Ecfin. La Germania dovrebbe crescere quest'anno dell'1,6%, la Francia dell'1,4%, la Spagna del 2,8%, la Grecia del 2,1%, il Portogallo dell'1,8%, la Finlandia dell'1,3%.  L'Eurozona in media dovrebbe crescere dell'1,7%, 0,8 punti percentuali in più della crescita attesa nello Stivale. Nell'economia italiana, che dovrebbe beneficiare comunque della ripresa economica globale, ha detto il commissario agli Affari Economici e Finanziari Pierre Moscovici, "permangono le fragilità che conosciamo".  Come in occasione delle previsioni economiche d'inverno, Moscovici parla dal podio della sala stampa del palazzo Berlaymont di Bruxelles, con le slide proiettate sullo sfondo: nella mappa della crescita attesa per il 2017, l'Italia spicca come l'unico Paese colorato di verde scuro, tonalità che segnala i Paesi che crescono meno dell'1%. 

Correlati

Cerca nel sito

300X300.jpg

Coaching Cafè

Networking, non solo un sistema per conoscersi, ma un posto dove realizzare “cos…

Non solo coaching: networking, non solo un sistema per conoscersi, ma un posto dove realizzare “cose”. Appartenere ad una rete di contatti, costituisce oggi la base per molte delle nostre...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Opinioni

Scontro fra titani: Cicciolina contro Di Maio

Nella sua personale crociata contro i vitalizi dei parlamentari, Luigi di Maio ha avuto l’ardire di citare Ilona Staller, la popolare Cicciolina che nel 1987 fu eletta deputata ed entrò...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Demografia horror. Saremo 15 milioni in meno già negli anni ’30?

Incrociando un paio di dati dell’Istat emerge che la dinamica demografica del nostro Paese si avvierebbe ad un decremento della popolazione molto più rapido di quanto previsto.

Amerigo Rivieccio - avatar Amerigo Rivieccio

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 393 5048930 Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma P.IVA e C.F. 12082801007 tel 06.83800205 - fax 06.83800208