Venerdì, 19 Maggio 2017 14:23

Lavoratori Aci informatica in protesta

Scritto da
Rate this item
(0 votes)

Il panorama lavorativo italiano fatto di disoccupazione,  precarietà,  licenziamenti  e cancellazione dei diritti dei cittadini da oggi si macchia di una nuova vicenda: quella dei lavoratori di ACI Informatica.

 

La riforma PRA - Motorizzazione civile con l’atto governo 392bis realizza una vera e propria truffa attraverso l’abolizione programmata del Pubblico Registro Automobilistico con conseguente aumento dei costi per i cittadini, degrado del servizio pubblico, aumento della spesa pubblica e 600 licenziamenti in Aci Informatica.

Il tutto viene fatto passare per riforma che dovrebbe razionalizzare il sistema, laddove il vero intento è depauperare un esempio di eccellenza di un servizio pubblico tecnologico a favore di interessi privatistici.

Centinaia e centinaia di lavoratori di ACI informatica da tempo stanno riempiendo le piazze sotto i ministeri e i palazzi di Camera e Senato, attuando scioperi e mobilitazioni di ogni tipo. Fintanto si manterrà questo decreto truffa continueranno senza tregua le iniziative di lotta.

Read 3056 times

Correlati

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

labo.jpg

Cerca nel sito

WEB_300X300.jpg

Coaching Cafè

Non solo coaching: Per quest’anno auguri di Buon Anno di Vuoto Parziale da non r…

Ogni Anno faccio i miei auguri a tutti, mi piace farli e li scrivo sempre con il cuore. A tal proposito, riflettevo in questi giorni, che i miei auguri sono...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Opinioni

Morire come un insetto

La vita media nei paesi sviluppati si è allungata. Per quelli che vivono in Europa o negli Stati Uniti d’America o in Giappone, raggiungere la terza età e oltre è...

C.Alessandro Mauceri - avatar C.Alessandro Mauceri

Storia: Cinquant’anni fa l’offensiva del Tet

Nel gennaio del 1968 con l’attacco comunista al sud gli Usa capirono che la guerra in Vietnam non poteva essere vinta. “Il Vietnam è ancora dentro di noi. Ha creato dei...

Alessandro Ceccarelli - avatar Alessandro Ceccarelli

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077