Martedì, 13 Giugno 2017 19:47

Lavoro: Cgil, su voucher minata credibilita' istituzioni, il 17 manifestazione

Scritto da

ROMA - "Un Parlamento e un Governo che in 35 giorni votano una legge e poi il suo contrario, minano la loro credibilita' ed autorevolezza e la stessa fiducia nelle istituzioni'.

Lo afferma Susanna Camusso, segretaria generale della Cgil, parlando del caso dei voucher e annunciando una manifestazione nazionale straordinaria per il 17 giugno che si terra' sabato a Roma e si concludera' a Piazza San Giovanni. Camusso ricorda i fatti che hanno portato a indire la manifestazione: 'Dopo una consultazione straordinaria delle iscritte e degli iscritti, la Cgil presenta una proposta di legge 'Carta dei diritti universali del lavoro' e tre quesiti referendari a sostegno (art. 18, voucher, responsabilita' solidale negli appalti). Sulla Carta e sui quesiti referendari la Cgil raccoglie 4,5 milioni di firme. La Corte Costituzionale accoglie due referendum e il Governo fissa la data del referendum per il 28 maggio, mentre alla Camera dei Deputati in Commissione Lavoro viene messa in discussione la proposta di legge. Il 21 aprile il Parlamento converte in legge un decreto del Governo che abroga le leggi sottoposte a referendum popolare. Il presidente del Consiglio motiva la decisione con la necessita' di non dividere il Paese. Di conseguenza decadono i referendum, che sono l'unica forma di democrazia diretta, prevista dalla Costituzione per far valere l'opinione dei cittadini sulle leggi del nostro Paese. Il 27 maggio, il giorno prima della data originariamente fissata per il referendum, alla Camera, in Commissione Bilancio si reintroducono i voucher'.

Correlati

Cerca nel sito

300X300.jpg

Opinioni

Raggi (o colpi) di sole: dalla funivia alla Formula Uno

A Roma, passano i millenni, ma non cambia mai nulla. Una volta c’erano i Sette Re di Roma (di recente, un ottavo è il giocatore più  popolare, ieri Falcao, oggi...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Don Milani e il bisogno di autenticità

Quando don Lorenzo se ne andò, vinto da un tumore che lo strappò alla vita a soli quarantaquattro anni, eravamo alla vigilia delle ribellioni sessantottine che avrebbero animato il decennio...

Roberto Bertoni - avatar Roberto Bertoni

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 393 5048930 Società editrice ARTNEWS srl, via dei Pastini 114, 00186 Roma P.IVA e C.F. 12082801007 tel 06.83800205 - fax 06.83800208