Giovedì, 04 Gennaio 2018 10:13

Il rapporto tra economia circolare, industria 4.0 e regolamento REACH

Scritto da

Video intervista al Prof. Luigi Campanella 

ROMA - Le occasioni da sfruttare in questa nuova era tecnologica sono molte. Industria 4.0 con la messa in comune delle conoscenze e dell’innovazione, il regolamento Reach, che dal prossimo giugno 2018 potrà portare nuove opportunità a tutela dell’ambiente e dell’uomo. E infine il concetto di economia circolare a vantaggio di una maggiore sicurezza e sostenibilità. E’ quanto approfondisce in questa video intervista il Prof. Luigi Campanella, a seguito del Convegno al CNR INSEAN organizzato da Labozeta Spa lo scorso ottobre.

“Industria 4.0  - ricorda Campanella -non è soltanto robotizzazione, digitalizzazione, informatizzazione delle  imprese, ma è anche una messa in comune di un sistema, ovvero il sistema della conoscenza”. In sintesi un sistema che, se messo in comune, produrrebbe frutti maggiori per la collettività.
 
IL VIDEO

 

 

(su gentile concessione di Labozeta Spa)

Alessandro Ambrosin

direttore responsabile

www.dazebaonews.it

Correlati

In questa categoria: « Vino, record storico di export

labo.jpg

Cerca nel sito

WEB_300X300.jpg

Coaching Cafè

Non solo coaching: Per quest’anno auguri di Buon Anno di Vuoto Parziale da non r…

Ogni Anno faccio i miei auguri a tutti, mi piace farli e li scrivo sempre con il cuore. A tal proposito, riflettevo in questi giorni, che i miei auguri sono...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Opinioni

Morire come un insetto

La vita media nei paesi sviluppati si è allungata. Per quelli che vivono in Europa o negli Stati Uniti d’America o in Giappone, raggiungere la terza età e oltre è...

C.Alessandro Mauceri - avatar C.Alessandro Mauceri

Storia: Cinquant’anni fa l’offensiva del Tet

Nel gennaio del 1968 con l’attacco comunista al sud gli Usa capirono che la guerra in Vietnam non poteva essere vinta. “Il Vietnam è ancora dentro di noi. Ha creato dei...

Alessandro Ceccarelli - avatar Alessandro Ceccarelli

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077