Sabato, 09 Giugno 2018 18:27

Intervista. Mario dell’Acqua, CEO di Aerolineas Argentinas spiega come ha risanato la compagnia di bandiera

Scritto da
Intervista. Mario dell’Acqua, CEO di Aerolineas Argentinas spiega come ha risanato la compagnia di bandiera Mario dell’Acqua, CEO Aerolinas Argentinas

 

Alitalia, come Aerolineas, è stata privatizzata due volte. La privatizzazione ha portato per entrambe alla riduzione del personale, delle rotte e della flotta. Nonostante le cure per diminuire i costi, la compagnia argentina è tornata allo stato nel 2009.

In questa ultima gestione Aerolineas ha aumentato le rotte, diminuito drasticamente gli sprechi e il finanziamento pubblico, comprato nuovi aerei e soprattutto non ha licenziato nessun dipendente. La ricetta del risanamento proposta da Mario dell’Acqua, CEO di Aerolineas Argentinas raccontata in questa intervista esclusiva di Guido Gazzoli

Roberto Simeone

Corrispondente da Buenos Aires

Correlati

labo.jpg

Cerca nel sito

300x300.gif

300x300_canaletto_2.jpg

 

 

300x300.gif

Coaching Cafè

Non solo coaching: Quando guardi ad una situazione a cosa osservi?

Tutti ci siamo trovati in una situazione in cui tutto sembra prendere una direzione chiara a noi stessi, o ad avere una spiegazione per noi logica e ben delineata. In...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Opinioni

La Grecia e la sua ammissione tardiva al QE. Due soluzioni possibili

Cominciamo con una precisazione estremamente importante. Il recente annuncio di Mario Draghi riguarda la fine del Quantitative easing da parte della BCE entro la fine di quest’anno. La BCE quindi...

Amerigo Rivieccio - avatar Amerigo Rivieccio

Non solo coaching: Quando guardi ad una situazione a cosa osservi?

Tutti ci siamo trovati in una situazione in cui tutto sembra prendere una direzione chiara a noi stessi, o ad avere una spiegazione per noi logica e ben delineata. In...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077