TRIESTE - Si inaugura oggi una nuova ottava di borsa per Piazza Affari, reduce da una settimana altalenante che, tra il l’11 ed il 15 febbraio scorsi, complici le penalizzazioni inflitte dal terremoto verticistico di Finmeccanica, dai tagli degli analisti su Telecom e dall’evoluzione della (brutta) vicenda Montepaschi, si è chiusa con un ribasso dello 0,85% del FTSE Mib, il più significativo    indice azionario che include le quaranta principali   società   italiane ed estere a maggior capitalizzazione quotate sul listino di Milano, riducendone il progresso da inizio d’anno all’1,33%.

TRIESTE - Inizio di ottava che coincide con la chiusura dei principali mercati asiatici: Tokio festeggia la fondazione della nazione, mentre in Cina le celebrazioni del Capodanno lunare manterranno chiusa la Borsa per un’intera settimana di festeggiamenti.

TRIESTE - Settimana contrastata per i listini asiatici, che nel mese di gennaio hanno registrato dati sul commercio cinese migliori delle stime - che si rifletteranno positivamente anche sulle aziende del Vecchio Continente che lavorano con questo paese - mentre il rally realizzato da novembre a gennaio dalla Borsa giapponese è stato importante per i riposizionamenti che potrebbero verificarsi nelle prossime settimane, anche se qualsiasi tensione sui mercati esteri o trimestrale deludente potrebbe far scattare prese di profitto da parte degli investitori.

TRIESTE - L'inchiesta su Mps e il consenso che Silvio Berlusconi sta continuando a guadagnare nei sondaggi pre-elettorali fanno salire i tassi di interesse dei Btp, i cui «rendimenti sono saliti al 4,42%». Lo scrive il Wall Street Journal sul sito.

TRIESTE - Mentre prosegue il graduale miglioramento dell’economia globale sulla spinta di una riduzione delle difficoltà economiche ed un aumento della propensione al rischio conseguenti la fine del “credit crunch” (stretta creditizia) e di più chiare prospettive fiscali negli USA, la politica espansionistica attuata dalle banche centrali dovrebbe proseguire in assenza di un’inflazione imminente, consentendo alle obbligazioni corporate ed ai titoli di stato dell’Europa periferica di mostrare spread significativamente più ridotti rispetto ai Bund tedeschi.

Lunedì, 28 Gennaio 2013 17:32

Piazza Affari maglia rosa di un’Europa cauta

Scritto da

TRIESTE - Dopo l’ennesima settimana conclusasi all’insegna di una volatilità sostenuta incapace però di impedire a Milano di registrare un incremento dello 0,98% dell’indice FTSE Mib (8,93% la crescita complessiva da inizio d’anno), la nuova ottava di Borsa si apre all’insegna dei buoni dati dell'economia cinese e della spinta al rialzo dei mercati asiatici, che promettono buone performance grazie alla loro elevata correlazione con la congiuntura economica mondiale.

TRIESTE - Mentre le Borse asiatiche chiudono la settimana in rialzo sull’onda dell’ottimismo portato dai positivi dati macro Usa e dal calo dell’inflazione in Giappone, nella zona Euro si deve prendere atto dell’avvenuto peggioramento del rapporto tra debito e PIL (Prodotto Interno Lordo), portatosi al 90%.

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Cannes Classic 72. Moulin rouge, Toulouse Lautrec secondo John Huston

CANNES - E’ un film del 1953, da non confondere con l’omonimo girato nel 2001 dall’australiano  Baz Luhrmann.  E’ la vita di Toulouse-Lautrec, il pittore francese che una caduta da...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Greta Thunberg, non è impossibile coniugare economia ed ecologia

Greta Thunberg, qualità personali a parte, è l’esempio massimo della coscientizzazione che può sviluppare una buona istruzione, tale da renderla anche capace di comunicare un suo disagio che, non a...

Fabio Massimo Tombolini - avatar Fabio Massimo Tombolini

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]