MILANO - Un salto nel buio ('Out into the unknown') che porterà "una prolungata incertezza politica ed economica" con "una sterlina più debole", una "spinta sull'inflazione" ed una "battuta d'arresto sulla crescita".

Published in Economia

ROMA - Ormai nessuno si stupisce più quando il premier dà i numeri dell’Italia: ogni volta i suoi dati non trovano riscontro nei dati ufficiali o, quando lo trovano, ad essere detta è solo parte della verità. 

Published in Il punto

ROMA - Basta poco, troppo poco, per accendere gli entusiasmi.Il fatto che il PIL sia tornato a crescere nel primo trimestre, come fa notare l’Istat, è senz'altro una notizia positiva e incoraggiante. Ma parlare addirittura di "risultati superiori alle attese" per una crescita del +0,3% appare, francamente, esagerato.Si tratta di un timido segnale, ancora incerto e tutt'altro che stabile.

Published in Economia

ROMA - L’Istat conferma la fase di deflazione: a gennaio il tasso ha segnato quota -0,6%, il minimo dal 1959.Un segnale concertante. 

Published in Economia

ROMA - Dati davvero sconfortanti quelli snocciolati dall'Istat che ancora una volta parlano di una crescita che non si vede.

Published in Economia

L’inatteso ritorno in rosso del Pil giapponese si abbatte come un tornado su Shinzo Abe. Data la situazione economica, peggiore a sorpresa delle aspettative, il premier ha posticipato il pianificato ulteriore incremento dell’Iva al 10%, all’aprile del 2017. Ma soprattutto ha annunciato che verrà sciolto il Parlamento per andare a elezioni anticipate.

Published in Mondo
Lunedì, 17 Novembre 2014 15:34

Il Giappone torna in recessione. IL VIDEO

Il Giappone torna in una fase di recessione, dopo due trimestri consecutivi di contrazione. Un dato che ha colto di sorpresa gli economisti che non avevano previsto il crollo del Pil che ha ceduto l’1,6% su base annualizzata.

Published in Mondo
Mercoledì, 15 Ottobre 2014 15:24

Istat. Siamo in piena recessione, anche peggio

ROMA - C'è poco da essere ottimisti. Il Pil italiano non cresce dalla metà del 2011, con una recessione ormai triennale che è la più lunga dagli anni settanta. L'Istat ha rivisto, infatti, le stime congiunturali sul Pil degli ultimi anni, in base al sistema di calcolo Sec 2010, e i dati mostrano dei cambiamenti rilevanti. Nel quarto trimestre del 2013 non c'è stata l'inversione di tendenza di +0,1% rispetto ai tre mesi precedenti (indicata nelle stime dei mesi scorsi), ma un calo dello 0,1%. 

Published in Economia
Lunedì, 15 Settembre 2014 13:49

Ocse. Italia ancora in recessione

ROMAChe la famosa luce alla fine del tunnel sia ormai solo negli annunci del nostro Governo è un dato che si legge nella realtà quotidiana di questo Paese. A mettere per iscritto che per l’Italia i tempi bui sono ancora ben lungi dal terminare ci ha pensato oggi l’Ocse.

Published in Economia

TRIESTE - Per quanto agosto sia tradizionalmente un mese per lo più vacanziero quest’anno non mancano temi di grande rilievo, primo fra tutti il ritorno in recessione del Belpaese. 

Published in Borsa Shop
Pagina 1 di 2

labo.jpg

Cerca nel sito

IMG_4883.jpg

Opinioni

Nel 2100 è previsto che il 40% degli abitanti della terra sia africano

Nel 2040 l’Africa sarà la più grande forza lavoro giovanile. In Africa vive il 17% della popolazione del nostro Pianeta con solo il 3% del PIL totale, mentre nella parte...

Luigi Campanella - avatar Luigi Campanella

A Firenze Banksi. Gianluca Marziani: “le immagini chiave per comprendere l’artis…

Un’esposizione molto “asciutta e analitica”. Ventidue immagini selezionate, supportate da un grande lavoro testuale. “Da questa mostra si esce sicuramente con una idea più chiara”

Rita Salvadei - avatar Rita Salvadei

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077