TRIESTE - Settimana borsistica a due velocità quella appena trascorsa, con le ultime due sedute all’insegna dell’incertezza e della presa di profitto dopo i forti rialzi registrati nei primi tre giorni di contrattazioni.

Venerdì, 12 Ottobre 2012 18:55

FMI, Ilo e Istat. Piovono dati pessimi

Scritto da

ROMA - Gli effetti dell’ultra rigorismo si fanno sentire in forma di dati nerissimi in arrivo da diverse, autorevoli, fonti.

Martedì, 02 Ottobre 2012 17:33

Mercato Auto. A settembre crollo vertiginoso -25,74%

Scritto da

VENEZIA - Crollano le vendite dell’auto in Italia. A settembre le immatricolazioni di nuove vetture, secondo i dati diffusi dal ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, sono crollate del 25,74% attestandosi a 109.178 unità, contro le 147.021 di un anno fa.

Mercoledì, 19 Settembre 2012 17:25

La Fiat ha ricevuto aiuti dallo Stato per 7,6 miliardi dal 1977

Scritto da

VENEZIA -  E’ chiaramente una stima approssimativa che, secondo i calcoli realizzati dall’Ufficio studi della CGIA di Mestre, dovrebbe attestarsi attorno ai 7,6 miliardi di euro. Un importo di tutto rispetto che corrisponde agli aiuti erogati dallo Stato italiano alla Fiat a partire dal 1977.

ROMA - Sembrava fatta. A leggere i giornali italiani, anche quelli che vedono Monti come un trave nell’occhio, i due super Mario, il presidente del Consiglio e il presidente della Banca centrale europea ce l’avevano fatta ad ammorbidire Anghela Merkel.

Sabato, 21 Luglio 2012 13:56

Primavera araba. Gelata su investimenti e sviluppo

Scritto da

Secondo uno studio APCO, aumenta il pessimismo su impatto politico ed economico

ROMA - La situazione economico/finanziaria  delle imprese italiane peggiora notevolmente. E' quanto riporta l'analisi della CGIA di Mestre che stima in 82 miliardi di euro la sofferenza bancaria delle aziende.

ROMA - Il piano industriale presentato  dal gruppo  MPS  ci sembra  del tutto inadeguato per affrontare in modo  efficace  la situazione di crisi del  Gruppo  che riteniamo debba essere  risolta non certo con una politica di tagli indiscriminati, ma con un vero e proprio progetto industriale, mirato alla crescita ed al rilancio.

ROMA -  - L'Italia «è dentro l'abisso» e la ripresa economica appare più lontana del previsto. A lanciare l'allarme è il direttore del Centro Studi di Confindustria, LucaPaolazzi.

labo.jpg

Cerca nel sito

300x300.gif

300x300_canaletto_2.jpg

 

 

300x300.gif

Opinioni

La Grecia e la sua ammissione tardiva al QE. Due soluzioni possibili

Cominciamo con una precisazione estremamente importante. Il recente annuncio di Mario Draghi riguarda la fine del Quantitative easing da parte della BCE entro la fine di quest’anno. La BCE quindi...

Amerigo Rivieccio - avatar Amerigo Rivieccio

Non solo coaching: Quando guardi ad una situazione a cosa osservi?

Tutti ci siamo trovati in una situazione in cui tutto sembra prendere una direzione chiara a noi stessi, o ad avere una spiegazione per noi logica e ben delineata. In...

Caterina Carbonardi - avatar Caterina Carbonardi

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011 Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077