Amerigo Rivieccio

Amerigo Rivieccio

Laureato in Economia Aziendale ed abilitato all'esercizio della professione di Promotore finanziario; dal 2001 sono contabile alla Camera dei deputati. Prima di approdare a Montecitorio sono stato ragioniere:
alla Presidenza del Consiglio; al Comune di Napoli; in una cava di inerti.
Ma sono stato anche Funzionario dell'Unione europea e arbitro nazionale di pallacanestro.

ROMA - I primi segnali in arrivo dai mercati sono inequivocabili e sanciscono la bocciatura netta di risultati elettorali che rendono la formazione di un governo un puzzle di difficile soluzione. Del resto è cosa risaputa come ai mercati non piaccia l’incertezza ed è proprio di estrema incertezza la situazione che si è venuta a creare dopo la consultazione elettorale.

ROMA - I consumi tornano ai livelli del secolo scorso, con Federconsumatori che rivela che la spesa complessiva delle famiglie è calata di 44 miliardi di euro in due anni.

ROMA - Il dibattito sulla opportunità di rendere ‘scaricabili’ tutte le spese delle famiglie trascura spesso alcuni aspetti che rendono la materia un vero e proprio campo minato. Al di là di facili entusiasmi è quindi opportuno riflettere a fondo sui contenuti e sugli effetti di una norma che appare fin troppo semplice e che spesso viene tirata fuori in maniera semplicistica.

ROMA - Investire per la vecchiaia è un processo lungo, talmente lungo che ci si invecchia a farlo, e bisogna ragionare di conseguenza.

Venerdì, 12 Ottobre 2012 18:55

FMI, Ilo e Istat. Piovono dati pessimi

ROMA - Gli effetti dell’ultra rigorismo si fanno sentire in forma di dati nerissimi in arrivo da diverse, autorevoli, fonti.

ROMA - L’Istituto Nazionale di Statistica pubblica i dati, neri, sull’inflazione. Le borse vivono un altro venerdì,pure  nero e Berlusconi si fa sfiduciare preventivamente dalla Merkel. Un’altra ordinaria giornata in cui sembra che nulla potrà mai andare per il verso giusto.

ROMA - Un quadro nerissimo emerge da numeri e cifre del rapporto del CNEL sul mercato del lavoro in Italia nel biennio 2011-2012, che il Consiglio Nazionale Economia e Lavoro ha presentato oggi a Roma e di cui erano già state date alcune anticipazioni relative solo alla produttività a chiaro supporto della “campagna” di Monti che ha posto questo problema come  l’unico motore della crescita scaricando le responsabilità sulle parti sociali, i sindacati in particolare. 

ROMA - La situazione del lavoro in Italia è grave e peggiorerà di molto nei prossimi mesi. Ad annunciarlo sono i dati diffusi dall’Ocse, l’Organizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico, e gli artigiani della CGIA di Mestre. Nel mese di luglio rende noto l'Organizzazione con sede a Parigi, nell'area euro la disoccupazione, dopo 13 mesi di continui aumenti, si è fermata al livello dell’11,3%, ben 4 punti al di sopra del minimo storico del 7,3% segnato nel marzo 2008.

ROMA - Ancora la tenzone tra il governatore della BCE e la cancelliera tedesca Angela Merkel al centro delle preoccupazioni e delle speranze dell’Europa.

ROMA - Nel confronto con il mese di aprile 2011, l’indice grezzo degli ordinativi, ovvero l’indice che misura la variazione nel tempo delle commesse ricevute dalle imprese industriali espresse a prezzi correnti, segna un calo del 12,3.

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Fertilità. L’orologio biologico non segue i nostri comodi

Convegno Rotary con il dottor  Alberto Vaiarelli, specialista di medicina della riproduzione, fondatore di ”Idee fertili”

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Cannes Classic 72. Moulin rouge, Toulouse Lautrec secondo John Huston

CANNES - E’ un film del 1953, da non confondere con l’omonimo girato nel 2001 dall’australiano  Baz Luhrmann.  E’ la vita di Toulouse-Lautrec, il pittore francese che una caduta da...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]