ROMA - Dopo lunghi dieci anni, è stato siglato l’accordo tra Mosca e Pechino; accordo trentennale che prevede la vendita di gas alla Cina, firmato a Shanghai, tra Putin e il presidente cinese Xi Jinping: si tratta di 38 miliardi di metri cubi di gas l’anno.

Published in Mondo

Sanzioni rischio boomerang. Gazprom esente grazie alle lobby dell'energia

Published in Mondo

ROMA - È previsto questo pomeriggio, dopo l’agguato avvenuto ieri  a Kiev che ha visto sette militari uccisi e altri sette feriti, l'inizio della prima seduta del tavolo d'unità nazionale organizzata dal governo ucraino. Lo scopo dell’incontro è di mettere fine alla crisi politica in atto in Ucraina e agli innumerevoli scontri armati tra i separatisti filorussi e le truppe fedeli a Kiev. 

Published in Mondo

ROMA - Kiev sta mostrandoci una sconvolgente pagina del libro dell’Europa dell’Est. Sono stati temporaneamente sospesi i voli all’aeroporto di Donetsk a causa dei violenti attacchi subiti dall’omonima città.

Published in Mondo

ROMA - Si intensificanoi combattimenti nell’est dell’Ucrainae la Russia ha avvertito che, se non si ferma l’escalation, il conflitto "minaccerà" la pace in tutta Europa. Il presidente dell’Osce, Didier Burkhalter, è atteso a Mosca mercoledì, ma gli sforzi diplomatici rischiano di essere superati dal precipitare degli eventi sul terreno.

Published in Mondo

ROMA - Dopo i forti scontri tra filorussi e filoucraini, il rogo ad Odessa del 2 maggio e la conseguente morte di oltre 40 persone le implicazioni sono state molteplici. Nella giornata di ieri la polizia ha arrestato 172 individui, molti dei quali, stando alle dichiarazioni del ministero degli interni ucraino, sono stati già rilasciati.

Published in Mondo

ROMA -  E' di 4 morti e 15 feriti il bilancio degli scontri fra attivisti filo-russi e sostenitori dell'unità dell'Ucraina, avvenuti nella città portuale di Odessa, in Crimea. Le violenze sono scoppiate davanti al quartier generale dell'amministrazione regionale. L'edificio è stato dato alle fiamme.  

Published in Mondo

 

MOSCA  - Arriva un primo segnale distensivo dall'Ucraina. Infatti, le truppe russe si sono ritirate dal confine e di conseguenza diminuiscono anche le possibilità di uno scontro armato. Lo ha riferito il ministro della Difesa russo, Serghei Shoigu nel corso di una telefonata con l'omologo Usa, Chuck Hagel. 

Published in Mondo

ROMA - Sale la tensione nell’est  dell’Ucraina, anche se gli otto osservatori dell’Osce (Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa), rapiti venerdì scorso dai militanti filorussi, hanno comunicato durante l’incontro con la stampa, voluto dal sindaco di Slovyansk, Vyacheslav Ponomaryov, che stanno bene e che non sono prigionieri politici ma solo ospiti del sindaco.

Published in Mondo

 

ULTIMORA - Sono stati fermati dai ribelli g li osservatori dell'Osce arrivati in Ucraina. E' quanto riferisce il governo di Kiev.Il sequestro, ha riferito il ministero dell'Interno, è avvenuto a Slavyansk, dove da diverse ore è cominciato l'assedio delle truppe ucraine ai miliziani separatisti.

Published in Mondo

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

Feltrinelli.“Gli inganni di Pandora” di Eva Cantarella. Recensione

L’origine delle discriminazioni di genere nella Grecia antica.

Alessandra Rinaldi - avatar Alessandra Rinaldi

Sinergie nella «Silicon Valley italiana». A Roma un nuovo «polo aggregativo» tr…

La Formazione Professionale incontra il mondo scolastico,  imprenditoriale, ecclesiale, sindacale e politico

Greta Crea - avatar Greta Crea

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]