Venerdì, 06 Settembre 2013 12:01

Siria. Iran, in caso di attacco reagiremo

ROMA - Si fa sempre più strada l'ipotesi che l'Iran in caso la Siria sia attaccata reagirà militarmente. 

Published in Mondo

WASHINGTON - Ariel Castro, condannato all'ergastolo e soprannominato il «mostro di Cleveland»  per aver sequestrato e stuprato tre donne, è stato trovato morto dentro la sua cella: è quanto riferiscono i mezzi di informazione statunitensi, secondo i quali l'uomo sarebbe stato trovato impiccato. 

Published in Mondo

WASHINGTON -  È stato raggiunto un accordo tra i leader dei due principali partiti americani in seno alla commissione Esteri del Senato federale sulla bozza di autorizzazione al presidente Barack Obama per l'impiego della forza contro il regime di Bashar al-Assad: prevede tra l'altro un termine di sessanta giorni per l'intervento militare in Siria.

Published in Mondo

BOSTON .- Gli hanno urlato sotto casa “The Wheel has come full circle” un celebre passaggio di Shakespeare, che altro non vuol dire che la ruota gira per tornare al posto da cui è partita.

Published in Mondo
Lunedì, 02 Settembre 2013 19:45

Per fortuna, Obama non è Bush

ROMA - A parte i nomi e la pericolosità del nemico, specie per quanto concerne le possibili ricadute sulla già esplosiva regione mediorientale, rispetto a dieci anni fa non è cambiato nulla. C’è la Siria al posto dell’Iraq, Assad al posto di Saddam Hussein, papa Bergoglio a denunciare preventivamente la barbarie e la disumanità di qualunque conflitto al posto di papa Wojtyla e infine Obama al posto di Bush a mostrare i muscoli di un’America che, per la sua storia, il suo ruolo e l’ambizione di conservare la leadership mondiale nonostante l’avanzata cinese, non può rimanere inerte di fronte a una carneficina di proporzioni spaventose.

Published in Il punto

WASHINGTON – Il volto dei soldati americani coperto da un foglio di carta scritto a mano. Un invito al Congresso degli Stati Uniti perchè voti contro la guerra miliare in Siria. “Obama non combatterò per Al Quaeda in Siria” è solo uno delle foto diventate virali sui social network. Un grido di rabbia trasversale, che anima i soldati semplici, ma anche le sfere più alte della marina militare statunitense e che sta facendo il giro del web.

Published in Mondo
Lunedì, 02 Settembre 2013 12:28

Siria. L'attacco non convince Russia e Cina

ROMA - Un probabile attacco militare contro la Siria, non convince la Russia e neppure la Cina. I due Paesi, infatti, concordano nel ritenere che la crisi siriana debba essere risolta «esclusivamente» attraverso negoziati: lo ha ribadito il ministro degli Esteri russo, Serghei Lavrov.

Published in Mondo

NEW YORK - Un bimbo di un anno è morto dopo essere stato raggiunto da uno sparo domenica sera in una strada di Broolyn, a New York. Lo ha riferito Fox News. Il piccolo, identificato come Antiq Hennis, si trovava su un passeggino che i genitori stavano spingendo per attraversare una strada nella zona di Brownsville quando tre o quattro spari sono stati esplosi in direzione della famiglia.

Published in Mondo

ROMA – Gli Usa cercano alleati ma sono pronti ad attaccare anche da soli. E' quanto si evince dalle dichiarazioni del segretario della difesa americana e del segretario di Stato.

La meno ferma delle due voci che provengono dagli Stati Uniti è quella del segretario della Difesa americana Chuz Hagel: “Ogni nazione ha la responsabilità di prendere la propria decisione”. Gli Stati Uniti continueranno a consultare il governo inglese, sperando ancora in una “collaborazione internazionale”. Non sembra batter ciglio dinanzi alla caduta parlamentare di David Cameron. Il segretario della difesa americana, in riferimento alla sonora bocciatura dello storico alleato americano alla Camera dei Comuni ieri sera. “Il nostro approccio – ha continuato il segretario della difesa a stelle e strisce – è quello di trovare una coalizione internazionale per un azione congiunta”.

Più deciso John Kerry, che in tarda serata non ha mancato di mostrare i muscoli al mondo.

Published in Mondo

WASHINGTON – Folate di vento a tratti più forti, a tratti più fioche, quelle che hanno caratterizzato la giornata odierna sul fronte siriano. Un andamento sinusoidale condizionato dalle notizie che provengono dalla Gran Bretagna, capofila nella corsa all'armamento anti-Assad.

Published in Mondo

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Cerca nel sito

300x300.jpg

Opinioni

A Bari nasce il CRM, Centro Regionale del mare, l’eccellenza dei nuovi laborator…

Lunedì 7 ottobre l’inaugurazione alla presenza delle cariche istituzionali della Regione e della Città  

BARI -  

 L’Arpa, Agenzia Regionale per la Prevenzione e la Protezione Ambientale di Bari, si pone...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Prima edizione di “Sinfonia d’impresa”, dedicata a Glauco Dei

MONTEPULCIANO - Il 22 settembre alle Cantine Dei di Montepulciano si è svolta la prima edizione di Sinfonia d'Impresa dedicata all'ingegner Glauco Dei, un industriale che ha saputo coniugare cultura...

Paola Dei -  Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI - avatar Paola Dei - Psicologo dell’Arte e Critico Cinematografico SNCCI

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]